Announcement

Collapse
No announcement yet.

Coronavirus della Sindrome Respiratoria Mediorientale (MERS-CoV), aggiornamento (OMS, 17 maggio 2014): 2° caso in Olanda, 41 in Arabia Saudita

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Coronavirus della Sindrome Respiratoria Mediorientale (MERS-CoV), aggiornamento (OMS, 17 maggio 2014): 2° caso in Olanda, 41 in Arabia Saudita

    [Fonte: Organizzazione Mondiale della Sanità, pagina completa in Inglese: (LINK). Porzione di testo tradotto e adattato.]


    Coronavirus della Sindrome Respiratoria Mediorientale (MERS-CoV), aggiornamento

    16 maggio 2014


    Il 15 maggio 2014 il Punto Focale Nazionale IHR dei Paesi Passi ha notificato all’OMS il secondo caso confermato di infezione da MERS-CoV riportato nel Paese.

    Il caso è stato scoperto durante le attività di identificazione, condotte a livello nazionale, dei soggetti entrati contatto con il primo caso riportato nel Paese il 14 maggio scorso.

    Il caso riguarda una donna di 73 anni, cittadina olandese, e parente stretta del primo caso.

    Entrambi I pazienti avevano compiuto un viaggio attraverso l’Arabia Saudita e avevano condiviso la stessa camera d’albergo per tutta la durata della vacanza.

    La paziente soffre di patologie pregresse ed ha sviluppato I primi sintomi di malattia, incluse difficoltà respiratorie, il 5 maggio a La Mecca, in Arabia Saudita.

    Al ritorno nei Paesi Bassi il 10 maggio, la paziente presentava sintomatologia respiratoria lieve e febbre, ma dato che I sintomi non le apparivano abbastanza gravi, non ha richiesto assistenza medica.

    Nel corso delle attività di identificazione dei soggetti entrati in contatto con il primo caso, le sue condizioni cliniche sono state rivalutate da un medico di medicina generale e le analisi per la ricerca del virus MERS-CoV iniziate.

    I campioni prelevati dalla paziente sono attualmente sottoposti ad analisi ma le risultanze iniziali conferma l’infezione da MERS-Cov.

    Attualmente la paziente si trova in condizioni stabili con febbre e sintomatologia respiratoria lieve ed è ricoverata in ospedale in isolamento.

    Le operazioni di rintracciamento dei soggetti entrati in contatto con il caso sono state iniziate (compresi I passeggeri del volo preso dalla paziente) sebbene la maggioranza di questi soggetti sia entrati in contatto anche col primo caso.

    Globalmente, l’OMS è stata informata su 614 casi confermati tramite diagnosi di laboratorio di MERS-CoV, di cui 181 fatali.

    Queste cifre includono I casi citati in questo aggiornamento e 41 notificati ufficialmente dall’Arabia Saudita fra il 10 e il 15 maggio.

    (…)


    -
    -------
Working...
X