Announcement

Collapse
No announcement yet.

A/H5N1 - VIETNAM e INDOCINA (dal 2010)

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • A/H5N1 - VIETNAM e INDOCINA (dal 2010)

    Influenza aviaria ad alta patogenicità, India (OIE, Wahid Interface, 15 gennaio 2010, editato)

    [Documento PDF Originale (in Inglese): LINK. EDITATO. Attenzione! Traduzione automatica con Google. Il testo potrebbe contenere errori.]



    Influenza aviaria ad alta patogenicità, India

    Informazioni ricevute il 15/01/2010 dal Sig. Rudhra Gangadharan, segretario del governo indiano, Dipartimento di Zootecnia, del settore lattiero-caseario e della pesca, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Consumer Affairs, New Delhi, India


    • Sintesi
      • Tipo di rapporto Notifica Immediata
      • Data d'inizio 12/01/2010
      • Data di conferma prima della manifestazione 14/01/2010
      • Report Data 15/01/2010
      • Presentazione all'OIE 15/01/2010
      • Ragione per la notifica Nuovo focolaio di malattia
      • Data del precedente focolaio 22/10/2009
      • Manifestazione della malattia Sintomi clinici
      • Agente causale Virus dell'influenza aviaria ad alta patogenicità
      • Sierotipo H5
      • La natura della diagnosi Laboratorio (di base), Laboratorio (avanzato)
      • Questo evento si riferisce ad una zona definita all'interno del paese
    • Nuove epidemie
      • Sintesi dei focolai
        • Focolai totale: 1
          • Location (s) West Bengal (Khargram, Nagar e Hazrabati, Murshidabad)
            • Totale animali colpiti: Specie - Suscettibili - Casi - Casi mortali - Distrutti - macellati
              • Uccelli - 80322 - 1000 - 1000 - ... - ...
    • Statistiche focolaio
      • Specie - il tasso di morbilità apparente - il tasso di mortalità Apparente - tasso di mortalità apparente rispetto al numero di casi clinici - Percentuale animali suscettibili andati perduti *
        • Uccelli - 1,24% - 1,24% - 100,00% - **
        • * Rimosso dalla popolazione sensibili mediante la morte, di distruzione e / o la macellazione
        • ** Non calcolata a causa di informazioni mancanti
    • Epidemiologia
      • Fonte del focolaio (s) o l'origine di infezione
        • Sconosciuto o informazioni inconcludenti
    • Valutazione Epidemiologica
      • L'Indagine epidemiologica è in corso. L'Abbattimento di tutti i volatili domestici viene applicato in una zona di circa 3 km di raggio attorno al focolaio seguita da indennizzo dei proprietari.
      • Un'intensa campagna di sorveglianza è stata lanciata in una 10 km zona di raggio, tra cui:
        • chiusura dei mercati di pollame e di divieto di vendita e trasporto di prodotti di pollame nella zona infetta;
        • la disinfezione dei locali dopo l'abbattimento e la chiusura dei locali, se del caso.
      • Ripopolamento: saranno autorizzati in conformità con il protocollo seguito a tale riguardo.
    • Misure di controllo
      • Misure applicate
        • Stamping out
        • Quarantena
        • Controllo dei movimenti all'interno del paese
        • Screening
        • Nessuna vaccinazione
        • Nessun trattamento di animali colpiti
      • Misure da applicare
        • Disinfezione dei locali infette / istituzione
        • Pulizia con antisettici
    • Risultati dei test di diagnostica
      • Nome del laboratorio e tipo: Lab. delle malattie degli animali, Bhopal (laboratorio nazionale)
        • Test e risultati: Specie - Test - data della prova - Esito
          • Uccelli - test diagnostici rapidi - 14/01/2010 - Positivo
          • Uccelli - isolamento del virus - 14/01/2010 - Positivo
    • Futuro Reporting
      • L'evento continua. Un bolletino Settimanale di follow-up sarà diramato.
    -
    ------

  • #2
    Primo decesso per influenza aviaria da virus A/H5N1 in Vietnam nel 2010 (The New Straits Times, editato)

    Primo decesso per influenza aviaria da virus A/H5N1 in Vietnam nel 2010 (The New Straits Times, editato)
    [Documento Originale: LINK. Traduzione semi-automatica dall'Inglese mediante l'uso dello strumento per le lingue Google. Può contenere errori. Si prega di far riferimento all'articolo originale. NdM]

    Primo decesso per influenza aviaria in Vietnam nel 2010

    2010/02/26
    HANOI:


    Una donna di 38 anni è la prima vittima dell'influenza aviaria A/H5N1 in Vietnam nel 2010, portando il numero complessivo delle vittime umane causate da questo virus nel paese a 58, secondo quanto riportato dal ministero della salute Venerdì.

    La donna è morta Martedì, nella provincia meridionale di Tien Giang dopo due giorni di cure ospedaliere senza successo, ha proseguito il comunicato del ministero.

    La vittima aveva macellato e preparato per la cottura uccelli acquatici malati, sempre secondo il comunicato.

    L'ultimo decesso ufficialmente riportato dal Vietnam risale al mese di dicembre.

    Attualmente, focolai di influenza aviaria tra i volatili sono stati segnalati in cinque province.

    Il Vietnam è al secondo posto dopo l'Indonesia per il più alto numero di casi e decessi provocati dal virus dell'influenza aviaria A/H5N1, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità.

    Il virus H5N1 si diffonde in genere dai volatili agli esseri umani attraverso il contatto diretto, ma gli esperti temono che possa mutare in una forma facilmente trasmissibile tra gli esseri umani, con il potenziale di uccidere milioni di persone in caso di pandemia.

    - AFP
    -
    <cite cite="http://www.nst.com.my/Current_News/NST/articles/20100226193515/Article/index_html">NST Online First morte di influenza aviaria in Vietnam nel 2010</cite>

    Comment


    • #3
      Vietnam. Terzo caso di influenza aviaria: infettata una donna del Nord del paese (SGGP, editato)

      Vietnam. Terzo caso di influenza aviaria: infettata una donna del Nord del paese (SGGP, editato)
      [Documento Originale: LINK. Traduzione semi-automatica tramite strumento linguistico di Google. Il testo potrebbe contenere inesattezze. Si prega di far riferimento al pezzo originale in Inglese pubblicato sul sito web di cui è fornito il link.]

      Martedì, 02 marzo 2010, Posted at: 17:58 (GMT +7)

      Terzo caso di influenza aviaria: infettata una donna del Nord


      L'influenza aviaria da virus A/H5N1 ha infettato una giovane donna della provincia settentrionale di Tuyen Quang, il terzo caso quest'anno in Vietnam.

      Il 1 ° marzo, il Ministero della Salute ha annunciato che una ragazza di 17 anni era risultata positiva al test per il virus dell'influenza aviaria nella provincia di Quang Tuyen nel distretto di Son Duong.

      La ragazza aveva avuto febbre alta, tosse e mal di gola sin dal 19 febbraio, quindi è stata ricoverata nell'ospedale distrettutale il 24 febbraio.

      I medici, sospettando l'influenza aviaria, hanno iniziato un trattamento con antivirali. Gli esperti dicono che a casa della ragazza un certo numero di capi di pollame era morto improvvisamente dieci giorni prima e la ragazza aveva provveduto ad eliminare tutti gli animali.

      Il paese ha già segnalato tre casi di influenza aviaria dal 1 ° gennaio, tra i quali si è registrato un decesso - una donna nella provincia del delta del Mekong, Tien Giang.

      I recenti focolai in allevamenti di volatili nella provincia del delta del Mekong, a Ca Mau, hanno provocato allarme nella zona del delta, tanto da spingere il vice ministro per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale Diep Kinh Tan ad avere dei colloqui con i leader provinciali di Ca Mau e Bac Lieu il 1 ° marzo.

      I focolai si sono verificati nella città di Ca Mau e distretti di Tran Van Minh U Thoi alla fine di febbraio.

      I test hanno dimostrato che i polli erano stati infettati dal virus H5N1e circa 5.500 uccelli sono stati distrutti.

      Lo stesso giorno, il Vice Presidente del Comitato del popolo di Khanh Hoa, Nguyen Chien Thang, ha annunciato due focolai di influenza aviaria nel distretto di Ninh Hoa e Van Ninh.

      Uccelli acquatici sono morti nelle aziende agricole sparse nei due distretti. La maggior parte dei campioni è risultato positivo per la malattia. I veterinari hanno disinfettato le aree e ucciso circa 9.378 animali.


      Dall redazione - Tradotto da Uyen Phuong
      -
      <cite cite="http://www.saigon-gpdaily.com.vn/Health/2010/3/79870/">SGGP English Edition-terzo caso di influenza aviaria infetta donna del Nord </cite>

      Comment


      • #4
        OMS - Influenza aviaria A/H5N1 - situazione in Viet Nam - aggiornamento n. 8 (editato)

        OMS - Influenza aviaria A/H5N1 - situazione in Viet Nam - aggiornamento n. 8 (editato)
        [Pagina Originale: LINK. Traduzione semi-automatica tramite l'utilizzo dello strumento linguistico di Google. Potrebbe contenere inesattezze. Si prega di fare riferimento al testo originale in Inglese. NdM.]

        Influenza aviaria A/H5N1 - situazione in Viet Nam - aggiornamento n. 8


        4 marzo 2010


        Il Ministero della Salute ha segnalato tre nuovi casi confermati di infezione umana da virus H5N1 dell'influenza aviaria, di cui uno fatale.

        Due casi sono stati confermati presso l'Istituto Nazionale di Igiene ed Epidemiologia (NIHE) e un caso è stato confermato presso l'Istituto Pasteur, Ho Chi Minh City.

        Il primo caso è di una paziente di tre anni residente nel distretto di Ninh Hoa, Provincia di Khanh Hoa. Ha sviluppato i sintomi il 27 gennaio 2010, ed è stata ricoverata presso l'ospedale distrettuale di Ninh Hoa il 28 gennaio. La paziente appare in via di guarigione. La fonte di esposizione è attualmente è ancora sconosciuta. La sua famiglia sebbene allevi pollame, non ha riportato mortalità o malattia fra gli animali. Tuttavia, i distretti di Ninh Hoa e Van Ninh sono attualmente monitorati a causa di recenti focolai di H5N1 nel pollame.

        Il secondo caso riguarda una paziente di 38 anni di età residente nel distretto di Cai Be, Provincia di Tien Giang. Ha sviluppato i sintomi il 13 febbraio 2010. La paziente è stata ammessa all'ospedale Sa Dec, provincia di Dong Thap in data 21 febbraio dove è deceduta il 23 febbraio. Un'indagine epidemiologica ha dimostrato che la paziente aveva macellato e manipolato volatili acquatici malati.

        Il terzo caso è una donna di 17 anni residente nel distretto di Son Duong, provincia di Quang Tuyen. Ha sviluppato i sintomi il 19 febbraio 2010 ed è stata ricoverata all'ospedale generale di Son Duong District il 24 febbraio, dove è attualmente in trattamento per difficoltà respiratorie di lieve entità. Circa 10 giorni fa, sono stati notati alcuni capi di pollame morti in circostanze inspiegabili in casa della paziente. Inoltre, ha partecipato alla distruzione e smaltimento del pollame morto.

        Dei 115 casi confermati di influenza aviaria A/H5N1 fino ad oggi in Viet Nam, 58 hanno avuto esito fatale.
        -
        [NdM: Questi tre casi sono i primi del 2010. L'anno passato complessivamente il Vietnam aveva notificato all'OMS cinque casi, tutti con esito fatale. Per la tabella sinottica dei casi e decessi per influenza aviaria H5N1 dal 2003 ad oggi nei quindici paesi che hanno registrato infezioni nell'uomo, si prega si seguire questo (LINK).]
        -
        <cite cite="http://www.who.int/csr/don/2010_03_04a/en/index.html">WHO | L'influenza aviaria - la situazione in Viet Nam - Update 8</cite>

        Comment


        • #5
          Vietnam. Una paziente di Ha Noi è risultata positiva per l'infezione da influenza aviaria A/H5N1 (Viet Nam News, editato)

          Vietnam. Una paziente di Ha Noi è risultata positiva per l'infezione da influenza aviaria A/H5N1 (Viet Nam News, editato)


          [Fonte: Viet Nam News, (LINK). Traduzione semi-automatica dall'Inglese tramite l'utilizzo dello strumento linguistico di Google. Potrebbe contenere inesattezze. Si prega di consultare il testo originale.]

          Vietnam. Una paziente di Ha Noi è risultata positiva per l'infezione da influenza aviaria A/H5N1

          Aggiornato il 13 marzo 2010 10:16:47

          HA NOI


          Una donna di 25 anni, residente nel distretto di Soc Trang, Ha Noi, è risultata positiva ai test di laboratorio per la ricerca del virus A/H5N1 dell'influenza aviaria, secondo quanto ha riferito il dipartimento di medicina preventiva e Ambientale presso il Ministero della Salute, che ha ricevuto gli esiti giovedì scorso.

          La paziente, che è ora ricoverata in terapia intensiva presso l'ospedale di Bach Mai, avrebbe contratto il virus presumibilmente il 5 marzo scorso, in seguito al contatto con capi di pollame infettati dal virus, presenti nei pressi della sua abitazione.

          -
          ------

          Comment


          • #6
            Influenza aviaria A/H5N1 - situazione in Viet Nam - Aggiornamento n. 9 (OMS, editato)

            Influenza aviaria A/H5N1 - situazione in Viet Nam - Aggiornamento n. 9 (OMS, editato)

            [Fonte: Organizzazione Mondiale della Sanità, (LINK). Si prega di consultare la pagina originale presso il sito web dell'OMS per tutti i link relativi all'infezione umana da virus H5N1 dell'influenza. aviaria. Il testo è stato tradotto semi-automaticamente mediante l'utilizzo dello strumento linguistico di Google. Potrebbe contenere inesattezze. Mod.]

            Influenza aviaria A/H5N1 - situazione in Viet Nam - Aggiornamento n. 9

            16 marzo 2010


            Il Ministero della Salute del Vietnam ha segnalato un nuovo caso confermato di infezione umana da virus H5N1 dell'influenza aviaria.

            Questo caso è stato confermato tramite analisi effettuate presso l'Istituto Nazionale di Igiene ed Epidemiologia (NIHE).

            La paziente è una donna di 25 anni residente nel distretto di Soc Son, Hanoi.

            Ha sviluppato i sintomi il 5 marzo 2010 ed è stata quindi ricoverata il 7 marzo 2010 presso il North Thang Long Hospital.

            Il 10 marzo 2010, dato che le sue condizioni erano peggiorate, è stata trasferita all'ospedale di Bach Mai, dov'è tutt'ora sottoposta ad assistenza respiratoria.

            Un'indagine epidemiologica ha dimostrato che la paziente ha avuto esposizione a pollame con segni di malattia.

            Dei 116 casi confermati fino ad oggi in Viet Nam, 58 hanno avuto esito fatale.

            -
            [NdM: Per visualizzare la tabella riassuntiva dei casi umani e decessi dovuti a infezione da virus H5N1 dell'influenza aviaria i lettori possono seguire questo (LINK) alla relativa pagina sul sito OMS. Con quest'ultimo caso confermato, dall'inizio del 2010 il paese asiatico ha già notificato quattro casi umani di infezione da virus H5N1 di cui uno fatale. Nel 2009, i casi erano stati cinque, tutti fatali.]
            ------

            Comment


            • #7
              Bambina con l'influenza aviaria muore in Vietnam (Thanh Nien, editato)

              Bambina con l'influenza aviaria muore in Vietnam (Thanh Nien, editato)


              [Fonte: Thanh Nien Daily, <cite cite="http://www.thanhniennews.com/2010/Pages/Child-with-bird-flu-dies-in-Vietnam.aspx"> Vietnam ultime notizie - Thanh Nien Daily |Bambino con l'influenza aviaria muore in Vietnam</cite>. Si prega di consultare l'articolo originale per maggiori dettagli e links ad altre notizie correlate. Traduzione semi-automatica dall'Inglese mediante l'utilizzo dello strumento linguistico di Google. Potrebbe contenere inesattezze. Mod.]

              Bambina con l'influenza aviaria muore in Vietnam

              Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2010


              Una bambina di tre anni è morta a Ho Chi Minh City mercoledì, dopo aver contratto una infezione da virus H5N1 dell'influenza aviaria, portando il numero di morti a 59 da quando la malattia fu inizialmente identificata nel pollame nel 2003.

              La bambina, il cui nome non è stato rivelato, era stata ricoverata inizialmente per sospetta febbre dengue presso l'ospedale pediatrico Numero 2 mercoledì della settimana scorsa, ma successivamente le sue condizioni si sono aggravate a causa di una polmonite acuta.

              Le analisi di laboratorio hanno dato esito positivo per una infezione da virus H5N1 dell'influenza aviaria.

              Le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente sviluppando una insufficienza respiratoria acuta che ne ha infine causato la morte nella mattinata di ieri.

              I medici hanno riferito che la famiglia risiede nei pressi di un mercato di pollame, nel distretto di Thuan An, nella vicina provincia di Binh Duong.

              Questo è il secondo caso fatale di influenza H5N1 registrato dall'inizio del 2010 in Vietnam.

              Dal 2003, 116 persone sono state contagiate dall'influenza aviaria in Vietnam, di cui cinque di quest'anno.

              L'anno scorso il Vietnam ha registrato cinque casi di influenza aviaria, tutti con esito fatale.
              -
              ------

              Comment


              • #8
                OMS. Influenza aviaria - situazione in Viet Nam - Aggiornamento n. 10 (editato)

                OMS. Influenza aviaria - situazione in Viet Nam - Aggiornamento n. 10 (editato)


                [Fonte: Organizzazione Mondiale della Sanità, (LINK). Editato.]

                Influenza aviaria - situazione in Viet Nam - Aggiornamento n. 10

                29 Marzo 2010


                Il Ministero della Salute ha segnalato un nuovo caso confermato di infezione umana da virus H5N1 dell'influenza aviaria.

                Il caso è stato confermato tramite indagini di laboratorio da parte dell'Istituto Pasteur, Ho Chi Minh City.

                Il caso riguardava una bambina di 3 anni residente nel distretto di Thuan An, Provincia di Binh Duong.

                La paziente ha sviluppato i sintomi il 5 marzo 2010 ed è giunta all'ospedale distrettuale di Thuan An e a un centro sanitario privato per le cure e le indagini di laboratorio.

                Il 10 marzo, è stata ricoverata presso il reparto di Pediatria dell'Ospedale n. 2 dove è stata formulata una diagnosi preliminare di sospetta infezione da influenza A (H5N1).

                Nonostante gli sforzi terapeutici intrapresi, la paziente è deceduta il 17 marzo. I risultati dei test di laboratorio, pervenuto nel corso dello stesso giorno, hanno confermato l'infezione da virus A (H5N1).

                Dei 117 casi confermati finora in Viet Nam, 59 sono stati fatali.

                -
                [NdM: Dall'inizio del 2010, i casi umani di infezione da virus A/H5N1 dell'influenza aviaria in Vietnam sono stati cinque, di cui due fatali. Complessivamente, nelle prime settimane di quest'anno si sono avuti ventidue casi di cui otto fatali, distribuiti fra Egitto, Vietnam e Indonesia. Nel corso del 2009, i casi umani di H5N1 sono stati 73 di cui 32 fatali. La tabella riassuntiva può essere visualizzata seguendo questo (LINK) al sito OMS.]
                -
                ------

                Comment


                • #9
                  Vietnam. Un caso umano di influenza aviaria individuato nella provincia di Bac Kan (VOV, editato)

                  Vietnam. Un caso umano di influenza aviaria individuato nella provincia di Bac Kan (VOV, editato)

                  [Fonte: Voice of Vietnam, (LINK). Traduzione semi-automatica dall'Inglese tramite strumento linguistico di Google. Potrebbe contenere inesattezze. Si prega di fare riferimento all'articolo originale. Editato.]

                  Ultimo Aggiornamento: 6:52 PM, 04/05/2010

                  Un caso umano di influenza aviaria individuato nella provincia di Bac Kan


                  Il direttore del dipartimento della sanità provinciale di Bac Kan, Nong Quoc Chi, ha riferito la scoperta di un caso umano confermato di infezione da virus A/H5N1 dell'influenza aviaria il 5 aprile.

                  Il paziente, Trung Van Hoa, 22 anni, residente della frazione di Na Tao, Comune di Nhu Co, distretto di Cho Moi, è attualmente in condizioni critiche.

                  E' ricoverato presso l'ospedale per le Malattie Tropicali.

                  Il paziente ha sviluppato i primi sintomi il 30 marzo scorso, con febbre alta e tosse. E 'stato quindi ricoverato all'ospedale provinciale di Bac Kan, e poi inviato all'ospedale per le malattie tropicali il 3 aprile, dove i test di laboratorio sono risultati positivi per il virus A/H5N1 dell'influenza aviaria.

                  Al momento altre quattro persone, residenti nella Comune di Nhu Co, presentano sintomi simili con febbre alta e tosse. Sono sottoposti a quarantena e in trattamento presso l'ospedale provinciale di Bac Kan.

                  -
                  [NdM: L'OMS riporta nella sua tabella aggiornata al 30 marzo scorso per il Vietnam cinque casi di cui due fatali di infezione da virus A/H5N1 dell'influenza aviaria per l'anno 2010. Durante il 2009 i casi furono cinque, tutti fatali. Complessivamente il Vietnam ha notificato all'OMS, dal 2003 - anno in cui per la prima volta il paese riportò infezioni umane causate da questo virus, divenuto endemico nella popolazione avicola - 117 casi di cui 59 fatali. Per visualizzare la tabella, seguire questo (LINK) alla pagina OMS.]
                  -
                  -----

                  Comment


                  • #10
                    Vietnam: Sospetto focolaio di casi umani di influenza aviaria A/H5N1

                    Vietnam: Sospetto focolaio di casi umani di influenza aviaria A/H5N1

                    [Post di Ironorehopper sul blog Attraverso questi giorni, (LINK).]


                    6 aprile 2010

                    Dal Vietnam giungono informazioni da varie fonti giornalistiche circa un possibile focolaio di casi umani di infezione da virus dell'influenza aviaria A/H5N1.

                    Dal 2003 ad oggi il Vietnam è continuamente colpito da estese epidemie di influenza aviaria H5N1 che scoppiano nel considerevole stock avicolo di cui dispone, specialmente fra gli uccelli acquatici, come le anatre.

                    Nelle ultime settimane l'influenza A/H5N1 ha colpito anche cinque persone, di cui almeno due già decedute (vedi tabella OMS aggiornata al 30 marzo scorso, (LINK)).

                    Dei 117 casi umani di infezione da H5N1 notificati all'OMS dal Vietnam sin dal 2003, 59 hanno avuto esito fatale.

                    Il 6 aprile scorso si è avuta notizia di un caso umano addizionale, un paziente di sesso maschile di 22 anni residente in una comune nel nord del paese. Si veda a questo proposito l'articolo pubblicato dal sito Voice of Viet Nam (LINK).

                    In seguito il sito di tracking delle emergenze sanitarie ProMedMail.org ha ripreso la notizia, (LINK), richiedendo alle fonti sanitarie e non di fare chiarezza su altri quattro casi sospetti identificati nella stessa comune di residenza del caso confermato di cui sopra.

                    Un articolo apparso oggi sul sito del quotidiano Saigon Daily (LINK) oltre a riportare la notizia del 22enne ricoverato in condizioni critiche per l'infezione confermata di H5N1 presso l'ospedale per le malattie tropicali di Hanoi, indicava che i quattro residenti della comune erano ricoverati presso lo stesso ospedale, in quarantena, mentre l'articolo di Voice of Viet Nam diceva che erano ricoverati presso l'ospedale provinciale.

                    Si direbbe quindi che i pazienti siano stati trasferiti per ulteriori analisi confermative dell'infezione H5N1 o a causa di un peggioramento delle loro condizioni di salute.

                    Cluster di casi umani di infezione da virus H5N1 sono apparsi in Vietnam, Cina, Indonesia, Pakistan ed Egitto dal 2003 ad oggi; il più preoccupante fu sicuramente quello identificato nel 2006 in Indonesia, con almeno sette persone coinvolte. Anche in Turchia ci fu un focolaio umano, ma fu contenuto rapidamente da una spedizione OMS inviata con urgenza per le indagini del caso.

                    (Testo di Ironorehopper, si veda anche la discussione aperta sul forum FluTrackers.com, (LINK).)
                    -
                    ------

                    Comment


                    • #11
                      Vietnam, secondo caso confermato di influenza aviaria A/H5N1 nel distretto di Cho Moi, Bac Kan (FluTrackers.com, editato)

                      Vietnam, secondo caso confermato di influenza aviaria A/H5N1 nel distretto di Cho Moi, Bac Kan (FluTrackers.com, editato)


                      [Fonte: FluTrackers.com, (LINK). Editato.]

                      [Sommario preparato dal Redattore e Moderatore LaidbackAl su informazioni raccolte dal Moderatore Treyfish. Traduzione a cura di Ironorehopper.]

                      [9 aprile 2010]


                      Situazione Generale:


                      Chu Văn Hoà, 22 anni, presentò i primi sintomi di malattia il 30 marzo scorso e in seguito è stato confermato essere infetto dal virus A/H5N1 dell'influenza aviaria. L'uomo, residente di Nà Tào (Như Cố), apparentemente ha contratto la malattia dopo contatto con pollame contaminato. Al caso è stata data pubblicità dai media locali il 5 aprile scorso.

                      Contestualmente al caso confermato di questo paziente, Chu Văn Hoà, i media locali parlavano di almeno quattro altri residenti 4 con sintomi sospetti, posti sotto sorveglianza sanitaria o in quarantena.

                      L'8 aprile 2010, nove pazienti addizionali, di cui otto residenti a Nà Tào, e uno a Yên Đĩnh, venivano indicati come sospetti casi di infezione da H5N1.

                      Il paziente di Yên Đĩnh, Lục Văn Hà, è attualmente ricoverato in ospedale con ''febbre, tosse, dispnea e diarrea''.

                      La traduzione degli articoli non è chiara ma forse tutti questi soggetti hanno avuto contatti con pollame infetto.

                      Uno degli otto casi sospetti residenti a Nà Tào, tale Nguyễn Thị Thanh Thư, di 27 mesi è risultato positivo ai test specifici per il virus H5N1.

                      Cinque fra i rimanenti sette casi sospetti residenti a Nà Tào that sono membri della famiglia di Nguyễn Thị Thanh Thư. Questi potrebbero essere stati infettati 1) tramite contatto col paziente confermato H5N1 (il piccolo Nguyễn Thị Thanh Thư), 2) oppure dopo aver consumato carne infetta, o 3) in seguito a contatti con pollame infetto.

                      Apparentemente, dal 30 marzo scorso, ci sarebbero ventun persone sottoposte a trattamento con l'antivirale oseltamivir (Tamiflu) che hanno sintomatologia riconducibile al virus H5N1, residenti nel distretto di Chợ Mới (gruppo che presumibilmente comprende tutti i soggetti descritti sopra). Mentre quattordici di questi appaiono in condizioni di salute ''stabile'', i restanti sette sembrano essere ricoverati in ospedale.

                      In sostanza, ci sono almeno DUE casi confermati di infezione da virus A/H5N1 dell'influenza aviaria, residenti nel distretto di Chợ Mới, sette altri soggetti con sintomatologia respiratoria che sembrano essere in ospedale e altri quattrodici sempre sintomatici ma che rimangono sotto sorveglianza sanitaria e in trattamento con oseltamivir.

                      Questi soggetti rappresentano il primo cluster geografico (ma potrebbe anche esserci un cluster familiare) di casi umani di infezione da virus A/H5N1 dell'influenza aviaria in Vietnam almeno sin dalla fine del 2008, inizio 2009, quando se ne scoprì uno che coinvolgeva due sorelle.
                      -
                      ------

                      Comment


                      • #12
                        L'OMS conferma un nuovo caso umano fatale di H5N1 in Egitto, il Vietnam indaga su un sospetto focolaio umano (CIDRAP, editato)

                        L'OMS conferma un nuovo caso umano fatale di H5N1 in Egitto, il Vietnam indaga su un sospetto focolaio umano (CIDRAP, editato)


                        [Fonte: CIDRAP, <cite cite="http://www.cidrap.umn.edu/cidrap/content/influenza/avianflu/news/apr0910avian.html">CIDRAP >> WHO confirms Egyptian H5N1 death, Vietnam probes possible cluster</cite>. Editato. Traduzione di Ironorehopper.]

                        L'OMS conferma un nuovo caso umano fatale di H5N1 in Egitto, il Vietnam indaga su un sospetto focolaio umano

                        Articolo di Lisa Schnirring - 9 Aprile, 2010 (CIDRAP News)


                        L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha confermato oggi (ieri, ndm) il più recente caso umano fatale di infezione da virus H5N1 dell'influenza aviaria, mentre si discute di un possibile focolaio umano (o cluster geografico di infezione) in Vietnam, provincia di Bac Kan.

                        La paziente di cui ha dato notizia l'OMS aveva 18 anni di età e risiedeva nel governatorato di Fayoum; informazioni su questo caso erano state precedentemente diffuse dalla stampa egiziana da circa una settimana.

                        La donna era stata ricoverata il 31 marzo scorso e trattata anche con l'antivirale oseltamivir (Tamiflu). E' deceduta il 4 aprile. Con questo caso, l'Egitto ora conta 109 casi umani di H5N1 di cui 34 deceduti.

                        Indagini circa la possibile fonte di contagio suggeriscono un contatto della paziente con pollame infetto.

                        Con quest'ultimo caso, il numero cumulativo di casi e decessi, notificati all'OMS, sale a 493 e 292 rispettivamente.

                        Nel frattempo, forum specializzati e blog stanno citando in questi giorni rapporti provenienti da media locali circa un un possibile focolaio umano di infezioni H5N1 in Vietnam, fornendo dettagli in merito che rendono la notizia non priva di fondamento.

                        L'area affetta è la provincia di Bac Kan, nel nordest del Vietnam, dove è stato identificato il più recente caso umano confermato di H5N1.

                        Il 5 aprile scorso, la Voce del Vietnam, un quotidiano locale che offre un servizio di news in Inglese, ha riferito che le autorità locali avevano ricevuto conferma che un giovane di 22 anni di età era stato infettato dal virus H5N1 e rimaneva in ospedale in condizioni di salute critiche. Nell'articolo si menzionava anche di un gruppo di altre quattro persone, residenti nella stessa comune del paziente confermato, distretto di Cho Moi, con sintomi simili e sottoposte a quarantena presso l'ospedale regionale di Bac Kan.

                        Oggi la Voce del Vietnam ha riferito della conferma di un altro paziente residente a Cho Moi, un uomo di 27 anni che visitò la zona quattro o cinque giorni prima di ammalarsi.

                        Una fonte giornalistica di Bac Kan, tradotta e trascritta dal forum internet FluTrackers, riferì anche di un altro caso confermato di H5N1, un bambino di 27 mesi; la stessa fonte parlava di almeno ventun persone sottposte dalle autorità locali a sorveglianza sanitaria; di questi, sette risultavano essere ricoverati in ospedale.

                        La fonte specificava che i soggetti mostrano sintomi come febbre, tosse e difficoltà di respirazione. Alcuni di questi pazienti sarebbero familiari del bambino confermato positivo. L'articolo suggeriva che la possibile fonte di contagio poteva essere il contatto con pollame o carne di pollame infetti.

                        La fonte menzionava inoltre gli sforzi posti in atto dalle autorità locali nella disinfezione delle aree colpite, e del ricevimento di uno stock di antivirale oseltamivir, di materiale di protezione personale per gli operatori sanitari e altre forniture mediche; stando alla traduzione integrale dell'articolo fatta da FluTrackers.

                        Altri articoli giornalistici parlavano di posti di blocco posti sulle vie di accesso alla zona affetta.

                        Mike Coston, un ex paramedico che ora si occupa di ricerca ed analisi di articoli giornalistici concernenti l'influenza aviaria sul suo blog ''Avian Flu Diary'', ha notato come le traduzioni effettuate sono comunque molto utili ma possono contenere inesattezze o errori, o mancare di informazioni essenziali. Nonostante ciò, aggiunge Coston, il persistere della copertura giornalistica su questo particolare incidente in Vietnam per parecchi giorni suggerisce che l'incidente abbia fondamento e merita di essere seguito attentamente anche dall'estero.

                        Sharon Sanders, direttore editoriale di FluTrackers, ha riferito a CIDRAP che, se corroborato da conferme ufficiali da parte delle autorità vietnamite, il focolaio geografico di infezioni umane da H5N1 rappresenterebbe il primo di incidenti di questo tipo nel paese almeno dalla fine del 2008, quando fu confermata la trasmissione interumana del virus H5N1 per due sorelle.


                        Ulteriori informazioni (in Inglese):

                        Apr 9 WHO statement
                        WHO global H5N1 case count
                        Apr 5 Voice of Vietnam news report
                        Apr 9 Voice of Vietnam news report
                        FluTrackers thread on possible Vietnam cluster
                        Apr 9 Avian Flu Diary blog entry on possible cluster

                        -
                        ------

                        Comment


                        • #13
                          A/H5N1 - VIETNAM (dal 2010)

                          Discussione con notizie, aggiornamenti e informazioni sui casi umani confermati o sospetti in Vietnam raccolti durante il 2010.

                          Comment


                          • #14
                            Vietnam, 2 casi confermati di infezione da virus H5N1, altri 11 casi sospetti sotto quarantena con sintomi influenzali (Canadian Press, editato)

                            Vietnam, 2 casi confermati di infezione da virus H5N1, altri 11 casi sospetti sotto quarantena con sintomi influenzali (Canadian Press, editato)


                            [Fonte: Canadian Press, via Google, <cite cite="http://www.google.com/hostednews/canadianpress/article/ALeqM5iSozC2Gb7cyWJcNO6J6fI3-xYuEg">The Canadian Press: Bird flu sickens 2 in Vietnam; 11 others quarantined, recovering from flulike symptoms</cite>. Traduzione dall'Inglese a cura del mod. Editato.]

                            Vietnam, 2 casi confermati di infezione da virus H5N1, altri 11 casi sospetti sotto quarantena con sintomi influenzali

                            DiTran Van Minh (CP)
                            HANOI, Vietnam [13 aprile 2010]


                            Due cittadini vietnamiti residenti in una area montagnosa ed economicamente depressa, sono risultati positivi ai test di laboratorio per l'individuazione del virus H5N1 dell'influenza aviaria, mentre altri 11 risultavano in quarantena con sintomatologia influenzale, secondo quanto riferito oggi dalle autorità sanitarie.

                            Un uomo di ventidue anni e una bambina di ventisette mesi sono ricoverati attualmente in ospedale dopo aver ricevuto una diagnosi, confermata da analisi di laboratorio, di infezione da virus H5N1 dell'influenza aviaria, secondo le dichiarazioni rilasciate da Hoang Van Linh, vice direttore del dipartimento di salute della provincia settentrionale di Bac Can.

                            Altri undici soggetti, ha aggiunto, alcuni dei quali sono parenti dei casi confermati, hanno sviluppato febbre, tosse e difficoltà respiratorie. Sono stati sottoposti a tarapia antivirale con oseltamivir e in seguito le loro condizioni sono migliorate.

                            I pazienti sono stati sottoposti a prelievi per i test di laboratorio, ha specificato il vice direttore, ma i risultati non sono ancora pervenuti alle autorità locali.

                            Carcasse di pollame sono state trovate nei pressi delle abitazioni dei due pazienti, e i genitori della bambina si pensa abbiano macellato e consumato alcuni capi di pollame infetto, secondo quanto si legge nel sito web del Ministero della Salute.

                            Ly Quoc Khach, uno specialista di malattie infettive presso il dipartimento provinciale di sanità, ha detto che tutte e undici le persone con sintomi sospetti hanno avuto contatti con pollame infetto, e non ritiene ci siano ragioni per credere a un'istanza di trasmissione interumana del virus dovessero risultare positivi ai testi specifici per il virus H5N1. Tutti i soggetti in questione fanno parte della minoranza etnica Tay e Nung.

                            Il giovane di ventidue anni rimane ospedalizzato e sottoposto a ventilazione assistita dal ricovero, avvenuto il 2 aprile scorso, mentre la bambina che è stata ricoverata due giorni dopo, è in condizioni stabili, secondo le dichiarazioni del vice direttore.

                            Le abitazioni di tutti gli abitanti della comune di Ma Tao che mostravano segni di malattia sono state disinfettate, e il pollame distrutto, secondo lo specialista di malattie infettive.

                            Il Vietnam è stato colpito da una serie di epidemie di influenza aviaria H5N1 nel pollame e due persone sono morte a causa del virus dall'inizio dell'anno, secondo gli ultimi rapporti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha ricevuto notifica finora di 59 decessi a partire dal 2003.

                            La malattia rimane rara fra gli esseri umani, e molti casi sono riconducibili a contatto con pollame infetto. Tuttavia gli esperti temono da molto tempo che il virus possa subire mutazioni tali da permettere una efficiente trasmissione interumana, cosa che potrebbe provocare una pandemia.

                            [Articolo originale, Copyright © 2010 The Canadian Press. All rights reserved.]
                            -
                            ------

                            Comment


                            • #15
                              Vietnam: attesi gli esiti di laboratorio per i pazienti di un sospetto cluster di infezione da H5N1 (CIDRAP, editato)

                              Vietnam: attesi gli esiti di laboratorio per i pazienti di un sospetto cluster di infezione da H5N1 (CIDRAP, editato)


                              [Fonte: CIDRAP, <cite cite="http://www.cidrap.umn.edu/cidrap/content/influenza/avianflu/news/apr1310avian.html">CIDRAP >> Vietnam awaits more test results in suspected H5N1 cluster</cite>. Traduzione a cura del Mod. (Ironorehopper). Editato.]

                              Vietnam: attesi gli esiti di laboratorio per i pazienti di un sospetto cluster di infezione da H5N1

                              di Lisa Schnirring
                              13 Aprile 13, 2010 (CIDRAP News)


                              Due pazienti parte di un sospetto cluster di infezioni da virus H5N1 dell'influenza aviaria nella provincia di Bac Can, nel nord Vietnam, rimangono in ospedale mentre altri undici sono sottoposti a isolamento con sintomatologia influenzale, secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie locali.

                              I due pazienti attualmente in ospedale sono un giovane di 22 anni e una bambina di ventisette mesi, la cui infezione da virus H5N1 è stata confermata tramite analisi di laboratorio, secondo un articolo a cura dell'Associated Press (AP); di questi pazienti era stata data ampia copertura giornalistica presso i media locali.

                              Hoang Van Linh, vice direttore della sanità pubblica della provincia di Bac Can, ha riferito all'agenzia di stampa che alcuni fra i soggetti posti in isolamento sono parenti dei due casi confermati.

                              Hoang ha anche aggiunto che le condizioni di salute delle undici persone in isolamento risultavano migliorate dopo trattamento con l'antivirale oseltamivir (Tamiflu) e che si stavano aspettando gli esiti delle analisi confermative di laboratorio.

                              Il giovane era stato ricoverato il 2 aprile e rimane tuttora in trattamento, mentre la bambina, ricoverata il 4 aprile, risulta in condizioni stabili.

                              Il forum FluTrackers, che si occupa del tracciamento e della traduzione di notizie che appaiono sulla stampa estera circa epidemie e emergenze sanitarie, ha seguito la copertura giornalistica dei media vietnamiti su questo cluster sospetto per molti giorni. Sebbene FluTrackers e diversi altri blog che si occupano delle stesse questioni abbiano ribadito i lettori di mantenere cautela mentre si leggono versioni tradotte, hanno notato come le notizie provenienti dal Vietnam appaiano fondate e basate su fatti consolidati.

                              Il ministero della sanità vietnamita nel suo sito web ha indicato come nelle vicinanze dell abitazioni dei due casi confermati vi fossero capi di pollame infetti e che i famigliari della bambina avessero macellato e consumato carne probabilmente infetta dal virus H5N1.

                              Uno specialista di malattie infettive della provincia affetta ha detto all'AP che tutti i pazienti in isolamento hanno avuto contatti con pollame infetto.

                              La provincia di Bac Can, posta in un'area montagnosa nel nord del Paese, è una delle due zone affette da epidemie di H5N1 nel pollame indicate dal ministero dell'agricoltura nell'ultimo rapporto inviato all'OIE il 10 aprile scorso.

                              L'epidemia a Bac Can è iniziata il 19 marzo scorso, e ha provocato la morte di 318 fra i 550 capi di pollame individuati nell'area. I rimanenti 142 capi sono stati distrutti per contenere la diffusione del virus.

                              Il paese ha anche notificato un altra epidemia nella provincia di Quang Ninh province, situata nella costa nord orientale, che ha coinvolto 1554 capi, di cui 1231 sono morti a causa del virus. Il resto dello stock è stato distrutto.

                              Le indagini epidemiologiche circa la fonte dell'infezione suggeriscono che le epizoosi sono state provocate dall'introduzione di animali da altre zone, dal commercio illegale e da attrezzature contaminate dal virus H5N1.

                              Cluster geografici o familiari di infezioni da virus H5N1 sono relativamente rari, e causano sempre una certa apprensione per il timore che il virus possa aver accumulato mutazioni tali da renderlo facilmente trasmissibile fra uomo e uomo, il che potrebbe aumentare le probabilità di una sua diffusione pandemica.

                              Per esempio, nel corso del 2007 un cluster di casi confermati e sospetti fu identificato nel nordest del Pakistan. L'Organizzazione Mondiale della Sanità condusse delle indagini approfondite e concluse che il virus si trasmise fra quattro fratelli ma non in comunità.

                              Sempre nel 2007, il padre di un paziente cinese morto a causa del virus H5N1 fu in seguito egli stesso ricoverato in ospedale e riconosciuto infetto. Resoconti del periodo non riuscirono a stabilire se il padre avesse avuto contatti con pollame infetto.

                              Nonostante periodici rapporti circa l'individuazione di cluster di infezione da H5N1, la trasmissione interumana di questo virus, sebbene altamente sospetta in certe circostanze, è stata confermata mediante studi di laboratorio soltanto in un caso, riguardante un focolaio in Indonesia, nel nord di Sumatra, che coinvolse una famiglia allargata nel 2006.

                              Il Cluster comprendeva sette casi, sei dei quali con esito fatale. Una indagine condotta dall'OMS rivelò che il virus subì delle modeste mutazioni nella sua struttura genetica passando da un bambino di 10 anni a suo padre.


                              Per approfondire:

                              Articolo AP del 13 aprile
                              Discussione sul cluster sospetto presso il forum FluTrackers
                              Rapporto OIE del 10 aprile
                              Articolo del 9 aprile pubblicato da CIDRAP
                              Articolo del 26 giugno 2006 pubblicato da CIDRAP sul cluster indonesiano
                              -
                              -------

                              Comment

                              Working...
                              X