Announcement

Collapse
No announcement yet.

Influenza Aviaria H5N2 in Lombardia, Situazione epidemiologica (IZSVE, 6 settembre 2012, adattato)

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • tetano
    replied
    Re: Influenza Aviaria H5N2 in Lombardia, Situazione epidemiologica (IZSVE, 6 settembre 2012, adattato)

    Brescia e l’influenza aviaria – il virus da un allevamento rurale di Prato: uccisi decine di migliaia di tacchini

    GEAPRESS – Potrebbe arrivare dalla provincia di Prato il virus dell’influenza aviaria rilevato nei giorni scorsi in due allevamenti di tacchini del bresciano. Nei giornali, infatti, era circolata la notizia che l’infezione che ha colpito due strutture della Franciacorta, possa essere giunta dalla Toscana. Sta di fatto che nella nota inviata ieri dal Ministero della Salute alla Direzione Generale della Salute e della Tutela del Consumatore (DG SANCO) della Commissione Europea, compare, oltre ai due allevamenti del bresciano, una terza struttura in provincia di Prato. Dall’esame dell’RNA eseguito dall’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, si evince, peraltro, l’alta similarità tra i ceppi virali isolati a Paderno Franciacorta (BS) e quello di Prato. Un ceppo, riferisce il Ministero, già in precedenza isolato in Italia soprattutto negli allevamenti della filiera rurale. Il rischio, ora, è che il virus possa diffondersi nella filiera industriale fatto, questo, che ha già comportato la diramazione di misure straordinarie per gli allevamenti avicoli e i macelli del Piemonte, Veneto, Emilia Romagna oltre che della stessa Lombardia.

    ...


    http://www.geapress.org/allevamenti-...tacchini/32379

    Leave a comment:


  • Influenza Aviaria H5N2 in Lombardia, Situazione epidemiologica (IZSVE, 6 settembre 2012, adattato)

    [Fonte: Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, pagina originale completa: (LINK). Adattato.]
    Influenza Aviaria H5N2 in Lombardia, Situazione epidemiologica


    In data 31 agosto 2012 il Centro di referenza nazionale per l’influenza aviaria dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie ha confermato la presenza del virus dell’influenza aviaria a bassa patogenicità sottotipo H5N2, in un allevamento di tacchini da carne in provincia di Brescia, situato in un’area a elevata densità avicola (DPPA).

    Successivamente un altro allevamento di tacchini situato a circa 50 mt dal precedente è risultato positivo in data 3 settembre.

    In considerazione della particolare situazione epidemiologica verificatasi sul territorio della Regione Lombardia, il Ministero della Salute ha predisposto un provvedimento che limita le movimentazioni di animali vivi, regolamenta gli accasamenti di tacchini da carne e predispone un monitoraggio capillare su vasta scala degli allevamenti in aree considerate a maggior rischio di diffusione dell’infezione anche nelle Regioni Veneto, Emilia-Romagna e Piemonte.

    Sono in corso le operazioni di abbattimento e distruzione degli animali presenti nei due allevamenti infetti.



    Aggiornamento situazione epidemiologica

    • Situazione al 06 settembre 2012 | PDF
    • Mappe 06 settembre 2012 | PDF

    Normativa
    • Nota Ministero della Salute | PDF
    • Nota Regione del Veneto | PDF
    • Nota Regione Lombardia | PDF
    -
    ------
Working...
X