Announcement

Collapse
No announcement yet.

H3N2v, Casi Umani in Ohio, aggiornamenti

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • H3N2v, Casi Umani in Ohio, aggiornamenti

    [Fonte: Stato federato dell’Ohio, USA, Dipartimento di Sanità, documento completo PDF in Inglese: (LINK). Testo tradotto e adattato.]


    Autorità sanitarie indagano su casi di sindrome influenzale connessi a una fiera nella contea di Butler



    COLUMBUS — I Dipartimenti di Sanità e dell’Agricoltura dell’Ohio, unitamente al dipartimento di sanità della contea di Butler, stanno investigando su dei casi umani di sindrome influenzale correlati a una fiera locale.

    I risultati preliminari delle analisi di laboratorio effettuate su dieci campioni biologici indicano un virus dell’influenza di tipo A H3N2v (di origine suina).

    Tutti I soggetti esaminati durante le indagini condotte nella contea di Butler hanno avuto contatti diretti con suini; tuttavia, il Centro per il Controllo delle Malattie (CDC) non ha ancora confermato nessuno dei casi.

    Il dipartimento di sanità di Butler continua la raccolta delle informazioni e sta collaborando con le autorità di stato e il CDC per determinare le dimensioni dell’evento.

    Il Dipartimento dell’Agricoltura dell’Ohio chiede agli espositori fieristici di prendere precauzioni e ha messo in allerta I veterinari al seguito delle fiere per il costante controllo dello stato di salute dei suini al loro arrivo nei terreni di esposizione per sintomi influenzali.

    La partecipazione alle fiere rimane sicura; I visitatori devono ricordare di lavarsi sempre le mani dopo essersi avvicinati agli animali e di tenere cibi e bevande al di fuori delle aree espositive.

    Tutte le esposizioni di animali, specie di maiali, sono controllate per il monitoraggio di malattie come l’influenza e altre patologie respiratorie e le verifiche sono condotte da veterinari ogni volta che sono presenti alle fiere.

    Questo per proteggere la salute pubblica e quella degli animali esposti.

    I virus dell’influenza come quella del tipo A H3N2v e le sue varianti non sono inusuali fra I suini e possono trasmettersi direttamente all’uomo dall’animale e viceversa allo stesso modo in cui I virus dell’influenza umana fanno durante le epidemie stagionali.

    Quando uno di questi virus causa infezione nell’uomo – dopo contatto ravvicinato tra un animale infetto in ambienti come stalle e espozioni di animali vivi – può tornare indietro e infettare gli animali e esseri umani.

    I virus dell’influenza di origine suina non si trasmettono mangiando prodotti a base di carne suina.

    Le persone devono in ogni caso procedere al lavaggio delle mani con acqua e sapone prima e dopo aver toccato gli animali. Si deve anche evitare si consumare cibi e bevande o portare oggetti alla bocca nelle zone dove si trovano gli animali.

    Gli anziani, le donne in gravidanza, I bambini piccoli e tutti coloro che hanno il sistema immunitario debilitato devono tenere maggiori precauzioni quando si avvicinano agli animali.

    I cittadini dell’Ohio che hanno contatti diretti, routinari con I maiali per cause professionali o perchè sono espositori di animali e che dovessero sviluppare una sintomatologia influenzale con tosse devono immediatamente rivolgersi al medico.

    I sintomi comprendono tosse, mal di gola, febbre, dolori muscolari; inoltre potrebbero verificarsi anche altri disturbi come nausea, vomito o diarrea.

    Per maggiori informazioni, si veda la pagina del CDC: http://www.cdc.gov/flu/spotlights/safe-fair-going.htm


    ###


    Contacts:
    Ohio Department of Health: 614-644-8562
    Ohio Department of Agriculture: 614-752-9817
    Butler County Health Department: 513-863-1770


    -
    --------

  • #2
    Autorità Sanitarie confermano virus di tipo A di origine suina nei casi di malattia connessi alla fiera della contea di Butler (Stato dell'Ohio, 2 agosto 2012, adattato)

    [Fonte: Stato federato dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, Dipartimento dell’Agricoltura, Dipartimento di Sanità della Contea di Butler, documento PDF completo in Inglese: (LINK). Estratto tradotto e adattato.]


    2 agosto 2012 / Documento per diffusione immediata

    Autorità Sanitarie confermano virus di tipo A di origine suina nei casi di malattia connessi alla fiera della contea di Butler



    Columbus, OH —Il Centro federale per il Controllo delle Malattie (US CDC) ha oggi confermato la presenza del virus dell’influenza di tipo A H3N2v di origine suina in 9 dei 10 casi umani riportati nella Contea di Butler.

    Per il decimo caso le analisi sono ancora in corso.

    Il Dipartimento di Sanità statale e quello della contea di Butler stanno attivamente indagando per verificare la presenza di altri casi di malattia associati all’esposizione fieristica tenutasi nella Contea.

    Il ceppo virale è molto simile a quello isolato nei campioni provenienti da pazienti infettatisi nello Stato dell’Indiana dopo aver partecipato ad una analoga esposizione di suini.

    Tutti I soggetti in esame nella contea di Butler avevano avuto contatti diretti con I suini. Nessuno dei casi è attualmente ricoverato in ospedale.

    (…)

    I sintomi della malattia comprendono tosse, mal di gola, febbre, dolori muscolari e in certi casi anche nausea, vomito e diarrea.

    Per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata sul sito del CDC: http://www.cdc.gov/flu/spotlights/safe-fair-going.htm


    ###


    Contacts:
    Ohio Department of Health: 614-644-8562
    Ohio Department of Agriculture: 614-752-9817
    Butler County Health Department: 513-863-1770



    -
    ------

    Comment


    • #3
      Casi umani addizionali di influenza A H3N2v in Ohio confermati dal CDC (Dip. Sanità, Ohio, adattato)

      [Fonte: Stato federato dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, documento PDF completo in Inglese: (LINK). Porzione tradotta e adattata.]


      6 agosto 2012 / Per la diffusione immediata

      Casi umani addizionali di influenza A H3N2v in Ohio confermati dal CDC

      I cittadini dell’Ohio sono invitati a prendere tutte le precauzione per prevenire la diffusione dell’influenza



      COLUMBUS — Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio (ODH) ha annunciato che dei casi umani addizionali di infezione da virus di tipo A H3N2v di origine suina sono stati confermati dal Centro per il Controllo delle Malattie (CDC).

      Al momento risultano 14 casi identificati nella contea di Butler, correlati a una esposizione di suini locale, e un caso umano nella contea di Clark, connesso all’esposizione di suini della fiera dello Stato.

      I soggetti con infezione confermata da virus di tipo A H3N2v hanno un’età compresa fra I 3 e I 36 anni, e alla data, nessuno di questi ha richiesto il ricovero in ospedale.

      Nella giornata di lunedì, l’ODH ha riunito un conferenza a livello statale con tutti I rappresentanti dei dipartimenti di sanità delle contee per fornire un aggiornamento sulla situazione.

      Ai dipartimenti locali di sanità è stato richiesto di cooperare con le autorità veterinarie e fieristiche per il posizionamento di adeguata segnalazione presso allevamenti e stalle, e per la comunicazione diretta a coloro che vi lavorano perchè vengano assunte tutte le necessarie cautele atte a evitare ulteriori infezioni da virus A H3N2v.

      L’ODH prosegue nella cooperazione con I dipartimenti locali di sanità e con I medici di tutto lo stato per l’individuazione di ogni caso di influenza o sindrome influenzale.

      I soggetti che abbiano una storia di contatti con suini e abbiano sviluppato sintomatologia influenzale saranno sottoposti ad analisi di laboratorio. I campioni saranno inviati ai laboratori dell’ODH per I test preliminari e quindi spediti al CDC per la conferma. L’ODH darà conto di ogni caso addizionale di infezione umana da virus di tipo A H3N2v.

      Il Dipartimento dell’Agricoltura dell’Ohio si sta attivando perchè, unitamente ai partner del comparto fieristico, vengano intraprese tutte le misure per aumentare l’educazione del pubblico sulle misure igieniche da mantenere nei luoghi di esposizione dei suini e per incrementare il numero di distributori di igienizzanti delle mani nelle fiere locali.

      (…)

      Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’ODH: http://bit.ly/OhioH3N2vUpdates.

      (…)


      ###


      Contacts:
      Ohio Department of Health: 614-644-8562
      Ohio Department of Agriculture: 614-752-9817
      Butler County Health Department: 513-863-1770
      Clark County Combined Health District: 937-390-5600


      -
      --------

      Comment


      • #4
        USA, Ohio: Epidemia di Influenza di tipo A H3N2v di origine suina, aggiornamento, 8 agosto 2012 (ODH, adattato): 30 casi complessivi

        [Fonte: Stato federato USA dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, pagina originale in Inglese: (LINK). Testo tradotto e adattato.]
        Epidemia di Influenza di tipo A H3N2v di origine suina, aggiornamento, 8 agosto 2012

        Consigli per partecipare in sicurezza alla stagione fieristica dell’Ohio



        Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio (ODH) - unitamente ai dipartimenti locali – ha identificato diversi casi umani di infezione da virus dell’influenza di tipo A H3N2v di origine suina nello Stato.

        Al momento ci sono 30 casi confermati fra I residenti di varie parti dello Stato. Tutti I soggetti sono entrati in contatto diretto con suini e nessun caso di trasmissione del virus da persona a persona è stato confermato.

        I casi sono così suddivisi per contea di residenza:
        • Butler: 16
        • Clark: 3
        • Gallia: 4
        • Greene: 4
        • Hamilton: 3
        I soggetti con infezione confermata da virus H3N2v hanno una età compresa fra I 6 mesi e I 36 anni di età.

        Alla data, un caso ha richiesto il ricovero in ospedale per motivi precauzionali ma – dopo le cure – è stato dimesso.

        Sebbene non esistano motivi per evitare di partecipare alle attività fieristiche dello stato o delle contee, I cittadini sono incoraggiati a intraprendere delle azioni di tipo precauzionale quando si trovano nelle aree adibite a esposizione di animali. Un poster è disponibile a questo indirizzo: KNOW How to be Safe Around Animals.



        Qual è l’origine di questo virus?

        I virus dell’influenza di tipo A, compreso l’H3N2 e le sue varianti, comunemente infettano I suini, causando epidemie negli allevamenti. La maggior parte dei virus che infettano I maiali sono geneticamente molto diversi da quelli umani (stagionali). Sebbene queste varianti virali raramente causino infezioni nell’uomo, questi eventi sono comunque possibili. Infatti I virus dell’influenza possono passare dal maiale all’uomo e viceversa.



        Come si trasmettono I virus dell’influenza?

        Quando un essere umano contrae un virus dell’influenza che normalmente circola nella popolazione suina, questo virus viene denominato ‘virus variante’ perchè differisce dai ceppi tipici stagionali. Le infezioni sono piu’ comuni fra coloro che entrano in contatto diretto con I suini per motivi occupazionali in allevamenti o durante le esposizioni fieristiche. Le modalità di trasmissione probabilmente sono le stesse di quelle dell’influenza stagionale, vale a dire principalmente attraverso le secrezioni respiratorie degli animali. L’infezione può essere trasmessa anche per contatto con oggetti o superfici contaminate dal virus e dal successivo toccarsi il naso o la bocca. Si noti che nella maggior parte dei casi I virus dell’influenza di origine suina non hanno dimostrato una efficiente trasmissione da persona a persona.



        Misure da prendere per prevenire la trasmissione dei virus influenzali fra persone e suini
        • lavaggio frequente delle mani con acqua corrente e sapone prima e dopo l’esposizione ad animali;
        • non mangiare o bere o portarsi oggetti alla bocca nelle zone dove si trovano gli animali e non portare cibi o bevande nelle stesse;
        • I bambini molto piccoli, le donne in gravidanza, le persone con piu’ di 65 anni di età e I soggetti con sistema immunitario debilitato devono essere molto cauti quando si trovano vicino agli animali;
        • se si possiedono degli animali – compresi I suini – verificarne lo stato di salute e se mostrano segni di malattia contattare il veterinario;
        • evitare il contatto ravvicinato con animali che appaiano ammalati, quando possibile;
        • evitare il contatto con I suini quando si hanno I sintomi dell’influenza.
        Se una persona deve comunque interagire con I suini pur avendo sintomatologia influenzale, oppure quando gli animali sono ammalati, o entra in contatto con l’ambiente dove sono tenuti gli animali, si deve provvedere all’utilizzo di misure protettive, come per esempio indossare tute, guanti, maschere facciali e altri dispositivi di protezione personale; inoltre si deve praticare una buona etichetta respiratoria e mantenere l’igiene delle mani.



        Consumare carne di maiale è sicuro?

        Sì. Il virus dell’influenza di tipo A H3N2v non ha dimostrato di causare infezione nell’uomo attraverso il consumo di carne di maiale o di prodotti alimentari che la contengono.



        Che sintomi hanno le persone che hanno preso l’influenza di origine suina?

        I soggetti che hanno contratto l’infezione mostrano una sintomatologia simile a quella dell’influenza stagionale, ovvero febbre, stanchezza, perdita dell’appetito e in certi casi, raffreddore, mal di gola, irritazioni degli occhi, nausea, vomito e diarrea.



        Se una persona si ammala:
        • I sintomi dell’influenza di solito comprendono febbre e disturbi respiratori come tosse, raffreddore e in certi casi anche dolori muscolari, nausea, vomito e diarrea.
        • Se si risiede in una zona dove sono stati confermati casi di infezione da virus H3N2v, e si soffre di sintomi influenzali, contattare il proprio medico o coadiutore medico, o un infermiere professionale e riferire se si è entrati in contatto con suini o altre persone malate.
        • Nel caso si sviluppino I sintomi dell’influenza e si sia contattato un medico, riferirgli di avere particolari condizioni di salute, come per esempio, di soffrire di asma, diabete, malattie cardiache, neurologiche o disabilità, se si è in gravidanza o una età superiore a 65 anni o minore di cinque. Queste condizioni e età (fra le altre) possono aumentare il rischio di sviluppare delle complicanze durante l’infezione influenzale. Il personale sanitario deciderà quindi se sottoporre I pazienti ad analisi di laboratorio e provvederà alle cure necessarie.
        • La maggior parte dei soggetti che hanno contratto il virus H3N2v fino a questo momento sono in età pediatrica.
        -
        ------

        Comment


        • #5
          Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio conferma altri 6 casi di influenza H3N2v (10 agosto 2012, adattato)

          [Fonte: Dipartimento di Sanità dello Stato federato USA dell’Ohio, documento PDF completo: (LINK). Testo estratto, tradotto e adattato.]
          Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio conferma altri 6 casi di influenza H3N2v



          (…)

          Con I casi confermati oggi il totale per lo stato è ora salito a 36.

          Al momento le indagini indicano che I soggetti in questione hanno contratto l’infezione dopo essere entrati in contatto con maiali.



          [Contea di residenza – Numero di casi confermati di H3N2v]
          • Butler – 16
          • Clark – 3
          • Gallia – 6
          • Greene – 4
          • Hamilton – 3
          • Medina – 1
          • Monroe – 2
          • Morrow - 1
          L’età dei soggetti con infezione confermata da H3N2v è compresa fra I 6 mesi e I 36 anni.

          Fino alla data di oggi, soltanto un caso ha richiesto il ricovero in ospedale, da cui però è stato dimesso dopo la cura.


          (…)
          -
          ------

          Comment


          • #6
            Stati Uniti, Ohio: Aggiornamenti sull’Influenza A H3N2v – Casi cumulativi (Dip. Sanità, 14 agosto 2012, adattato)

            [Fonte: Stato federato dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, pagina originale completa in Inglese: (LINK). Porzione di testo estratto, tradotto e adattato.]
            Aggiornamenti sull’Influenza A H3N2v – Casi cumulativi


            Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio – con la collaborazione dei dipartimenti locali di sanità – ha identificato diversi casi umani di infezione da nuovo virus di tipo A variante H3N2v nello Stato.

            Attualmente il numero di casi ammonta a 47, epidemiologicamente connessi a contatti con suini.



            [Contea di Residenza – Numero di Casi di H3N2v confermati]
            • Butler – 17
            • Champaign – 3
            • Clark – 3
            • Franklin – 1
            • Gallia – 11
            • Greene – 4
            • Hamilton – 3
            • Medina – 1
            • Monroe – 2
            • Morrow – 1
            • Warren - 1

            L’età dei soggetti con infezione confermata da H3N2v è compresa fra I 6 mesi e I 36 anni.

            Ad oggi, due dei casi confermati sono stati ricoverati in ospedale, da dove – dopo la guarigione – sono stati dimessi.

            (…)
            - ------

            Comment


            • #7
              USA, Ohio: H3N2v, la sorveglianza continua, identificati casi umani addizionali di infezione (Dip. Sanità 14 agosto 2012, adattato)

              [Fonte: Stato federato USA dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, documento PDF completo in Inglese: (LINK). Porzioni di testo estratte, tradotte e adattate.]


              14 agosto 2012 / Documento per rilascio immediato

              H3N2v, la sorveglianza continua, identificati casi umani addizionali di infezione

              Le autorità statali incoraggiano I cittadini a mantenere le pratiche igieniche durante la stagione fieristica in Ohio



              COLUMBUS — Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio ha annunciato oggi l’identificazione di casi confermati addizionali di infezione da virus dell’influenza A variante H3N2v.

              Il numero complessivo di casi di H3N2v è ora pari a 54.

              I soggetti con infezione confermata hanno una età compresa fra I 6 mesi e il 36 anni.

              Alla data di oggi, cinque casi confermati hanno richiesto il ricovero in ospedale, da cui sono stati dimessi dopo le cure.



              [Contea di residenza – Numero di casi confermati di H3N2v]
              1. Butler – 17
              2. Champaign – 8
              3. Clark – 3
              4. Franklin – 2
              5. Gallia – 11
              6. Greene – 4
              7. Hamilton – 3
              8. Medina – 1
              9. Monroe – 2
              10. Morrow – 1
              11. Ross – 1
              12. Warren – 1
              Fino a questo momento I risultati delle indagini epidemiologiche indicano che I soggetti hanno contratto la malattia molto probabilmente in seguito a contatti con suini.

              Le autorità sanitarie sostengono che la trasmissione del virus da persona a persona – al momento – non è stata dimostrata; tuttavia, le indagini continuano per verificare questa eventualità.

              Un aggiornamento sulla conta dei casi sarà disponibile giornalmente sul sito del Dipartimento di Sanità: http://bit.ly/OhioH3N2vUpdates.


              (…)



              -
              ------

              Comment


              • #8
                Ohio, Influenza A H3N2v, Aggiornamento (Dip. Sanità, 15 agosto 2012, adattato)

                [Fonte: Stato federato dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, pagina originale completa in Inglese: (LINK). Porzione di testo estratto, tradotto e adattato.]
                Ohio, Influenza A H3N2v, Aggiornamento



                Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio – con l’assistenza delle autorità sanitarie locali – ha identificato numerosi casi umani di infezione da nuovo virus variante dell’influenza di tipo A H3N2v.

                Al momento il numero cumulativo di casi, correlati a esposizione ai suini, – a livello statale – è pari a 66.



                [Contea di residenza- Numero di casi confermati di H3N2v]
                1. Ashland – 1
                2. Butler – 17
                3. Champaign – 13
                4. Clark – 3
                5. Fairfield – 1
                6. Franklin – 4
                7. Gallia – 11
                8. Greene – 4
                9. Hamilton – 3
                10. Licking – 1
                11. Medina – 1
                12. Monroe – 2
                13. Morrow – 1
                14. Preble – 1
                15. Ross – 1
                16. Union – 1
                17. Warren – 1
                L’età dei soggetti con infezione confermata da virus H3N2v varia da 6 mesi a 36 anni.

                Alla data di oggi, diversi pazienti hanno richiesto il ricovero in ospedale, da cui sono stati dimessi dopo le cure.


                (…)
                -
                -------

                Comment


                • #9
                  Ohio, Influenza A H3N2v, aggiornamento – Conteggio dei Casi (Dip. Sanità, 20 agosto 2012, adattato)

                  [Fonte: Stato federato dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, pagina originale completa in Inglese: (LINK). Porzione di testo tradotto e adattato.]
                  Influenza A H3N2v, aggiornamento – Conteggio dei Casi


                  Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio con la collaborazione delle autorità sanitarie locali ha identificato diversi casi umani di infezione da virus dell’influenza di origine suina variante H3N2v.

                  Ad oggi, sono stati notificati nello stato 79 casi di H3N2v.


                  [Contea di Residenza – Numero di Casi Confermati di H3N2v]
                  1. Ashland – 1
                  2. Athens – 5
                  3. Butler – 17
                  4. Champaign – 13
                  5. Clark – 3
                  6. Fairfield – 1
                  7. Franklin – 4
                  8. Gallia – 11
                  9. Greene – 5
                  10. Hamilton – 3
                  11. Henry – 2
                  12. Jackson – 1
                  13. Licking – 1
                  14. Medina – 1
                  15. Monroe – 2
                  16. Montgomery – 1
                  17. Morrow – 1
                  18. Preble – 1
                  19. Ross – 4
                  20. Union – 1
                  21. Warren – 1
                  I soggetti con infezione confermata da virus H3N2v hanno una età compresa fra I 6 mesi e I 36 anni.

                  Alla data, diversi pazienti hanno richiesto il ricovero in ospedale, da cui sono stati dimessi dopo le cure.


                  (…)

                  -
                  ------

                  Comment


                  • #10
                    Ohio, Influenza A H3N2v, Aggiornamento del 21 agosto 2012, Conteggio Casi (Dip. Sanità, adattato)

                    [Fonte: Stato federato dell’Ohio, Dipartimento di Sanità, pagina originale completa in Inglese: (LINK). Porzione di testo tradotto e adattato.]
                    Influenza A H3N2v, Aggiornamento del 21 agosto 2012, Conteggio Casi



                    Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio assieme alle autorità locali ha identificato diversi casi umani di infezione da virus dell’influenza A variante H3N2v.

                    Al momento il numero complessivo di casi registrati nello stato è pari a 87.



                    [Contea di residenza – Numero di casi confermati di H3N2v]
                    1. Ashland – 1
                    2. Athens – 6
                    3. Butler – 17
                    4. Champaign – 15
                    5. Clark – 3
                    6. Fairfield – 1
                    7. Franklin – 4
                    8. Gallia – 11
                    9. Greene – 6
                    10. Hamilton – 3
                    11. Henry – 4
                    12. Jackson – 1
                    13. Licking – 1
                    14. Medina – 1
                    15. Monroe – 2
                    16. Montgomery – 2
                    17. Morrow – 1
                    18. Preble – 1
                    19. Ross – 5
                    20. Union – 1
                    21. Warren – 1
                    L’età dei casi confermati di influenza H3N2v è compresa fra I sei mesi e I 51 anni.

                    Alla data, diversi pazienti hanno richiesto il ricovero in ospedale dal quale sono stati dimessi dopo le cure.


                    (…)
                    -
                    ------

                    Comment


                    • #11
                      Aggiornamento sul numero di casi umani di Influenza A H3N2v in Ohio (Dip. Sanità, 22 agosto 2012)

                      [Fonte: Dipartimento di Sanità dell’Ohio, pagina originale completa in Inglese: (LINK). Porzione di testo tradotto e adattato.]


                      Aggiornamento sul numero di casi umani di Influenza A H3N2v in Ohio



                      Il Dipartimento di Sanità dell’Ohio, assieme alle autorità sanitarie locali, ha identificato diversi casi umani di infezione da virus dell’Influenza A variante H3N2v fra I residenti dello Stato.

                      Alla data di oggi, 22 agosto 2012, il totale complessivo dei casi ammonta a 95.



                      [Contea di Residenza – Numero di Casi Confermati di H3N2v]
                      1. Ashland – 1
                      2. Athens – 8
                      3. Butler – 17
                      4. Champaign – 15
                      5. Clark – 3
                      6. Fairfield – 1
                      7. Franklin – 4
                      8. Gallia – 11
                      9. Greene – 6
                      10. Hamilton – 3
                      11. Henry – 5
                      12. Huron – 1
                      13. Jackson – 1
                      14. Licking – 1
                      15. Medina – 1
                      16. Monroe – 2
                      17. Montgomery – 2
                      18. Morrow – 1
                      19. Preble – 1
                      20. Richland – 2
                      21. Ross – 7
                      22. Union – 1
                      23. Warren – 1
                      L’età dei soggetti con infezione confermata da virus H3N2v è compresa fra I sei mesi e I 51 anni.

                      Alla data, diversi pazienti hanno richiesto il ricovero in ospedale da cui sono stati dimessi dopo le cure.


                      (…)



                      -
                      ------

                      Comment


                      • #12
                        H3N2v, Casi Umani in Ohio, aggiornamenti

                        Archivio contenente gli aggiornamenti sui casi umani di influenza da virus H3N2v in Ohio.

                        Comment

                        Working...
                        X