Announcement

Collapse
No announcement yet.

Scoperta la molecola che ferma l’influenza

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Scoperta la molecola che ferma l’influenza

    Al Bo, blocca il virus non solo i sintomi. Brevettata la nuova medicina. Sfida ai colossi farmaceutici


    PADOVA - Da anni si cerca un farmaco efficace contro l'influenza virale. Quelli attualmente in commercio, infatti, benché utili, soffrono di alcune pesanti limitazioni: devono essere somministrati molto velocemente, non possono essere dati ai minori di 12 anni, possono avere degli importanti effetti collaterali e infine rischiano di creare ceppi virali resistenti. Per questo i laboratori di mezzo mondo stanno facendo a gara per brevettare una nuova molecola in grado di combattere l'influenza virale. La sorpresa è che, al momento, davanti a tutti in questa sorta di grande competizione internazionale, c'è il laboratorio del dipartimento di istologia, microbiologia e biotecnologie mediche dell'Università di Padova, diretto dal professor Giorgio Palù. Un piccolo, ma efficientissimo laboratorio universitario che sta bruciando i colossi di «Big Pharma». Il gruppo di ricerca del laboratorio, guidato dalla professoressa Arianna Loregian, ha già individuato una nuova molecola in grado di bloccare la riproduzione del virus. E ora starebbe cercando acquirenti per cedere il brevetto.

    La professoressa Loregian spiega come si è arrivati alla scoperta: «Abbiamo focalizzato la nostra attenzione sulla cosiddetta polimerasi virale, cioè la creazione di nuove molecole di Dna e Rna - afferma Loregian -. In questa fase l'enzima che replica il genoma del virus è composto da tre proteine che interagiscono tra loro, chiamate P1, P2 e PA. La nostra idea è stata quella di trovare molecole in grado di inibire l'interazione tra queste proteine, in modo da bloccare la riproduzione del virus».

    http://corrieredelveneto.corriere.it...89960889.shtml
Working...
X