[Fonte: EpiCentro, pagina originale: (LINK).]


12 dicembre 2013

Poliovirus: i rischi per i Paesi Ue e See


La circolazione di poliovirus selvaggio (Wpv) in Israele e il focolaio di poliomielite in Siria hanno alzato il livello di attenzione per il rischio di una possibile diffusione del virus nei Paesi dell’Unione europea (Ue) e dello Spazio economico europeo (See).

L’Ecdc ha aggiornato i precedenti rapid risk assessments (del 26 settembre 2013 e del 24 ottobre 2013), con il documento “Risk of introduction and transmission of wild-type poliovirus in Eu/Eea countries following events in Israel and Syria – updated risk assessment. December 2013” (pdf 120 kb), pubblicato il 10 dicembre 2013.

Il testo fa il punto sulle azioni raccomandate a livello europeo per contrastare la diffusione del virus, alla luce sia delle valutazioni precedenti che di una expert consultation sul tema che si è tenuta lo scorso 5 novembre presso la sede dell’Ecdc a Stoccolma.

La valutazione della effettiva copertura vaccinale nei Paesi Ue/See, l’identificazione di gruppi di popolazione a rischio, il rafforzamento della sorveglianza epidemiologica e ambientale sono alcuni dei temi trattati.

Per maggiori informazioni visita il sito Ecdc e scarica il rapid risk assessment del 10 dicembre (pdf 120 kb).


-
------