Announcement

Collapse
No announcement yet.

15 morti e 189 casi di Febbre del Nilo in Veneto

Collapse
X
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • 15 morti e 189 casi di Febbre del Nilo in Veneto

    Febbre del Nilo Seconda vittima
    51 casi in Veneto


    VENEZIA. Seconda vittima del West Nile in Veneto. Si tratta di un 89enne di Este (Padova), che era stato ricoverato in ospedale a Monselice una decina di giorni fa a causa di un forte febbre. Una settimana fa era invece morto un 86enne veronese che si trovava ricoverato all'ospedale di Legnago.

    Ad oggi in Veneto i casi accertati sono complessivamente 51, dei quali 32 forme lievi e 19 neuroinvasive a diversi livelli di gravità. I casi sono al momento 15 a Padova, 16 a Rovigo, 3 a Treviso, 7 a Venezia, 8 a Verona, 2 a Vicenza.

    http://www.ilgiornaledivicenza.it/ho...neto-1.6685822
    Last edited by tetano; August 26th, 2018, 10:13 AM.

  • #2
    West Nile, quarto morto in Veneto

    VERONA Sale a quattro il bilancio delle vittime venete del virus West Nile. L’ultima, in ordine di tempo, è una pensionata veronese di San Giovanni Lupatoto di 85 anni, morta il giorno di Ferragosto all’ospedale di Borgo Roma dove era stata ricoverata da una quindicina di giorni. L’anziana, già sofferente di una grave patologia, era stata in ospedale per un controllo di routine, ma aveva iniziato a lamentare spossatezza, mal di testa e forti nausee, i medici avevano poi optato per il ricovero. Sottoposta a test del liquido spinale, era risultata positiva al virus risultato poi purtroppo letale.

    https://corrieredelveneto.corriere.i...bd0ecec9.shtml

    Comment


    • #3
      ×
      West Nile. L'epidemia avanza del 25% in una settimana, a Padova la vittima n.5

      ENEZIA - Virus del Nilo, tocca al Veneto il triste record dei morti per contagio da puntura di zanzara. L’ultimo, il quinto su un totale di 9 a livello nazionale, risale a lunedì sera quando a Padova è morto un uomo di 91 anni, già affetto da gravi patologie pregresse. Il morbo esotico Ha portato alla morte Maria Pietro Dana Melcarne, da qualche giorno ricoverato all'ospedale cittadino a causa di una febbre persistente. Il 91enne, ex carabiniere, viveva con la moglie Maria in via Pietro Maggi nel quartiere San Bellino da 53 anni.

      Stando al bollettino diramato ieri dalla Regione Veneto i casi confermati di infezione nell’uomo dal virus West Nile, trasmesso dalla zanzara Culex Pipiens, in Veneto sono ad oggi 105, dei quali 34 evoluti nella forma neuroinvasiva, con 5 decessi, tutti avvenuti in persone anziane o con gravi patologie pregresse. Dal punto di vista statistico, la provincia con più casi è Padova (43 totali, con 34 forme febbrili e 9 neuroinvasive), seguita da Rovigo (24 totali, 16-8), Verona (17 totali, 9-8), Venezia (15 totali, 8-7), Treviso (3 totali, 2-1) e Vicenza (3 totali, 2-1).

      https://www.ilgazzettino.it/nordest/...i-3925353.html

      Comment


      • #4
        West Nile, colpita una quindicenne dopo una vacanza a Jesolo

        VENEZIA Una ragazza friulana di 15 anni ha contratto la Febbre del Nilo. Lo riporta il quotidiano Il Messaggero Veneto, che cita un virgolettato del direttore della Clinica malattie infettive dell’ospedale di Udine Matteo Bassetti. La quindicenne, chiarisce Bassetti, si era presentata alla Clinica malattie infettive di Udine per accertare l’origine di un’influenza sospetta contratta tre settimane prima dopo una vacanza a Jesolo (Venezia). «Era stata ricoverata all’ospedale di Mestre nella fase acuta – precisa Bassetti al Messaggero Veneto – ed era accompagnata dalla madre. Si era rivolta a uno dei due centri di riferimento in regione, il nostro, oltre a quello triestino, per accertare l’origine dei disturbi, molto simili a quelli di un altro paziente», un 34enne di Udine. I due casi sono i primi registrati in Friuli Venezia Giulia e la ragazza di 15 anni, oggi non più ricoverata, è il caso della paziente più giovane colpita dalla West Nile.

        https://corrieredelveneto.corriere.i...?refresh_ce-cp

        Comment


        • #5
          Allerta West Nile a Vicenza Altri quattro casi Finora 7 contagi

          VICENZA.La febbre del Nilo colpisce ancora nel Vicentino. I casi accertati di West Nile salgono a 7. La provincia è ormai circondata dalla zanzara killer, la comunissima Culex pipiens, la specialista dell’acqua, che punge soprattutto di notte. Nelle ultime ore, in rapida successione, 3 nuove vittime del virus. Una donna di 35 anni di origine serba ma residente in città, è ricoverata in ospedale con sintomi neuro-invasivi, vale a dire i segni più gravi di una malattia che nella sua forma estrema può evolvere in una encefalite letale. Gli altri 2 contagiati, una donna di 64 anni di Barbano di Grisignano, e un giovane di 29 anni di Brogliano, hanno superato la fase critica e sono a casa. Aumentano pure i casi sospetti. Per altre 4 persone si attende una risposta dal laboratorio di microbiologia dell’università di Padova. Il più indiziato è un ragazzo di 19 anni di Montegaldella.

          http://www.ilgiornaledivicenza.it/te...tagi-1.6711645

          Comment


          • #6
            Febbre del Nilo non si ferma: padovana la sesta vittima veneta

            PADOVA - La Febbre del Nilo fa una nuova vittima, si tratta di un padovano di 91 anni. Così salgono a sei i veneti che hanno perso la vita a causa del virus. L'opposizione in Consiglio regionale del Veneto, per voce di Claudio Sinigaglia (Pd,) aveva mosso precise critiche contro la maggioranza per un intervento tardivo e per una sottovalutazione del problema. Ma non si è fatta attendere la replica dell'assessore veneto alla Sanità Luca Coletto.



            https://www.ilgazzettino.it/nordest/...a-3934729.html

            Comment


            • #7
              Febbre del Nilo, due contagi in poche ore: uno era stato in vacanza nel Veneziano

              TREVISO - Altri due casi di Febbre del Nilo in poche ore: anche la Marca, inizialmente quasi risparmiata dal contagio, comincia a salire nella poco invidiabile classifica del numero di casi di persone colpite dal virus. Entrambi i pazienti sono ricoverati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Treviso e hanno 74 e 56 anni. Il primo è di Castelfranco, il secondo di Treviso. E proprio quest'ultimo rappresenta un punto di svolta nelle statistiche regionali e rende più preoccupante la situazione: è il primo caso in Veneto di soggetto sano che contrae l'infezione. Secondo gli accertamenti eseguiti finora, il virus è stato inoculato al 56enne tra Caorle ed Eraclea, dove ha trascorso una breve vacanza. Le sue condizioni sono definite serie ma non è in pericolo di vita: «Il paziente ha avuto il classico









              https://www.ilgazzettino.it/nordest/...a-3940255.html

              Comment


              • #8
                West Nile, muore donna di 58 anni. È la settima vittima in Veneto

                ROVIGO Una donna di 58 anni che aveva contratto il virus West Nile è morta in provincia di Rovigo. Lo riferisce l’Usl 5 Polesana. La paziente, che risiedeva a Trecenta, aveva contratto la malattia nei primi giorni di agosto, ed era già affetta da grave patologia che - spiega l’unità sanitaria - ha portato alla compromissione del sistema immunitario. Si tratta del settimo decesso registrato in Veneto da quando il virus è ricomparso quest’estate. I morti in tutta Italia salgono così a 15: oltre ai sette in Veneto, ce ne sono stati altrettanti in Emilia-Romagna (l’ultima vittima è un 83enne morto lunedì nel Ravennate) e uno in Lombardia.

                https://corrieredelveneto.corriere.i...1188a5bf.shtml

                Comment


                • #9
                  Anziano stroncato da febbre del Nilo: è la nona vittima in Veneto

                  TREVISO - Un paziente di 83 anni colpito dal virus West Nile è deceduto questa mattina all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Si tratta della nona vittima in Veneto quest'anno.

                  Ricoverato da venerdì 24 agosto scorso nel reparto di Medicina e poi trasferito alla Medicina d’urgenza, il paziente, residente in un comune della Bassa Trevigiana e reduce da una vacanza in una località balneare, era stato accolto al Pronto soccorso in stato confusionale e con febbre alta.

                  Diagnosticata l’encefalite, gli operatori sanitari hanno ritenuto possibile che l’anziano, fosse colpito anche dall’infezione da West Nile. L’infezione ha trovato conferma con l’esame sierologico.

                  Venerdì la Regione Veneto ha varato un piano di disinfestazione da 500 mila euro.

                  LA SITUAZIONE - In questa settimana sono cinque le persone contagiate dal virus Febbre del Nilo nel Veneto orientale (Ulss4). I casi riguardano una donna ottantatreenne di San Stino di Livenza, un settantacinquenne di Cavallino Treporti, un settantaduenne di Pramaggiore: queste tre persone sono state ricoverate e non sono in gravi condizioni fisiche. Ci sono poi una donna di 56 anni di Cinto Caomaggiore che non è stata ricoverata in quando il virus non ha provocato particolari disagi fisici ma solo un'influenza, infine un ultrasessantacinquenne di San Donà di Piave dimesso ieri dall'ospedale. I casi di contagio riscontrati ad oggi nell'ambito dell'Ulss4 ammontano dunque a 22 con una media di un caso al giorno nelle ultime due settimane, e tutti si sono risolti, o sono in fase di risoluzione, con la completa guarigione. «Nessun allarme - spiegano i medici del Dipartimento di Prevenzione della Ulss4 - l'attenzione deve però rimanere alta, perchè è probabile che questo trend possa continuare anche a settembre».

                  https://www.ilgazzettino.it/nordest/...o-3946455.html

                  Comment


                  • #10
                    West Nile Virus, 25enne in rianimazione a Treviso

                    Si è verificato un altro caso di West Nile Virus a Treviso in Veneto con una ragazza di venticinque anni che è stata ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale cittadino. A comunicarlo è la Direzione Sanitaria dell'Ulss 2. La ragazza è ricoverata da ieri in prognosi riservata e viene sottolineato come questa fosse immunodepressa a causa di una grave patologia.

                    http://www.ilsussidiario.net/News/Sa...Veneto/838960/

                    Comment


                    • #11
                      Vicenza: Sos febbre del Nilo Un altro contagio Ora salgono a nove

                      VICENZA. Nono caso di West Nile. Il virus colpisce di nuovo a Bolzano Vicentino. Ma se, ai primi di agosto, a prendere l’infezione era stata una donna di 28 anni ammalatasi di ritorno da un periodo di vacanze a Jesolo, località che quest’anno si è rivelata zona ad alta contaminazione delle zanzare vettrici del contagio, questa volta vittima della febbre del Nilo è una sessantenne che, durante l’estate, non si è mai mossa di casa, per cui è presumibile che ad averla morsa sia stata una Culex Pipiens stanziale. Proprio per questo la dottoressa Paola Costa, responsabile del Sisp, il Servizio di igiene pubblica dell’Ulss, ha disposto un intervento di disinfestazione straordinaria su tutto il territorio comunale.

                      http://www.ilgiornaledivicenza.it/te...nove-1.6754610

                      Comment


                      • #12
                        Febbre del Nilo "West Nile", diminuisce intensità infezione

                        La Direzione Prevenzione dell’Area Sanità e Sociale della Regione Veneto ha diffuso - spiega una nota stampa - il nono bollettino di Sorveglianza sulle Arbovirosi, che contiene uno specifico focus-West Nile. I casi di febbre del Nilo ufficialmente confermati sono stati complessivamente 189 rispetto ai 174 del rilevamento dell’altra settimana (15 in più, esattamente come nella scorsa settimana rispetto a quella precedente. Di questi, 131 sono casi con sintomatologia leggera, 58 sono quelli nella più grave forma neuroinvasiva. Dall’inizio del fenomeno, i decessi sono 13.

                        I tecnici della Regione hanno anche stimato i casi probabili ma non ancora confermati, che sono 97, ai quali si aggiungono 32 casi riferibili a infezioni asintomatiche, donatori di sangue, o situazioni ancora non classificabili.
                        Lo rende noto l’Assessore regionale alla Sanità
                        Luca Coletto
                        , che segue costantemente l’evolversi dei contagi in contatto con i tecnici regionali.

                        http://www.vicenzapiu.com/leggi/febb...sita-infezione

                        Comment


                        • #13
                          Quarto decesso in Polesine per la Febbre del Nilo

                          Quarta morte per Febbre del Nilo in Polesine. All'ospedale di Trecenta è spirato un settantenne di Gaiba che era stato tra i primi casi gravi dell'anno. Era stato portato, infatti, nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Rovigo sin da metà luglio, poi era stato portato nella divisione di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale San Luca di Tecenta. Il caso si era presentato da subito complesso e molto serio a causa delle gravissime patologie cronico-degenerative che hanno portato alla compromissione del sistema immunitario

                          https://www.ilgazzettino.it/nordest/...s-3988436.html

                          Comment


                          • #14
                            Rovigo: Quinta vittima della Febbre del Nilo, è un anziano

                            ROVIGO - Un ottantenne di Fratta Polesine, Paolino Furini, è la quinta vittima del virus della Febbre del Nilo. L'anziano, che soffriva di alcune patologie cronico-degenerative, era stato ricoverato a metà agosto nel reparto di Geriatria dell’ospedale di Rovigo e si è spento domenica, come annuncia l'Ulss 5. Il virus, dunque, continua a far sentire gli effetti della cinquantina di contagi che si sono registrati a fino a questo momento in provincia.

                            https://www.ilgazzettino.it/nordest/...s-4009656.html

                            Comment

                            Working...
                            X