Announcement

Collapse
No announcement yet.

Italia, Eventi Sismici dell'anno 2012

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Italia, Eventi Sismici dell'anno 2012

    [Fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, pagina originale completa: (LINK). Estratto, adattato.]
    Terremoto Magnitudo(Ml) 3.4 - SICILIA – CATANIA-01/01/2012 05:17:03 (italiana) - 01/01/2012 04:17:03 (UTC)




    Comunicato <HR>Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.4 è avvenuto alle ore 05:17:03 italiane del giorno 01/Gen/2012 (04:17:03 01/Gen/2012 - UTC).

    Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Monti_Nebrodi.

    I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.




    Dati evento <HR>
    • Event-ID
      • 2220898570
    • Magnitudo(Ml)
      • 3.4
    • Data-Ora
      • 01/01/2012 alle 05:17:03 (italiane)
      • 01/01/2012 alle 04:17:03 (UTC)
    • Coordinate
      • 37.88°N, 14.87°E
    • Profondità
      • 24 km (fissata)
    • Distretto sismico
      • Monti_Nebrodi
    • Comuni entro i 10Km
      • BRONTE (CT)
      • MALETTO (CT)
      • RANDAZZO (CT)
      • MANIACE (CT)
    • Comuni tra 10 e 20km
      • CESARO' (ME)
      • FLORESTA (ME)
      • GALATI MAMERTINO (ME)
      • LONGI (ME)
      • MALVAGNA (ME)
      • MOIO ALCANTARA (ME)
      • RACCUJA (ME)
      • ROCCELLA VALDEMONE (ME)
      • SAN PIERO PATTI (ME)
      • SANTA DOMENICA VITTORIA (ME)
      • SAN TEODORO (ME)
      • TORTORICI (ME)
      • UCRIA (ME)
    Maggiori informazioni sismiche

    (…)


    -
    ------

  • #2
    Perugia e Macerata, scosse sismiche domenica mattina

    La terra ha tremato poco prima delle ore 8, magnitudo 2.9

    MILANO - La terra ha tremato domenica mattina tra le province di Perugia e di Macerata. «Le località prossime all'epicentro - riferisce la protezione civile in una nota - sono Norcia e Preci, in provincia di Perugia, e Visso e Castel Sant'Angelo sul Nera, in provincia di Macerata. Dalle verifiche effettuate dalla sala situazione Italia del dipartimento della protezione civile non risultano al momento danni a persone e a cose. Secondo i rilievi registrati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia l'evento sismico è stato registrato alle ore 7.59 con una magnitudo locale di 2.9».

    http://www.corriere.it/cronache/12_g...76de4b02.shtml

    Comment


    • #3
      Terremoto Magnitudo(Ml) 3.2 - VENETO – ROVIGO-09/01/2012 18:01:09 (italiana) - 09/01/2012 17:01:09 (UTC) (INGV-CNT, adattato)

      [Fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, pagina originale completa: (LINK). Estratto.]
      Terremoto Magnitudo(Ml) 3.2 - VENETO – ROVIGO-09/01/2012 18:01:09 (italiana) - 09/01/2012 17:01:09 (UTC)




      Comunicato <HR>Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.2 è avvenuto alle ore 18:01:09 italiane del giorno 09/Gen/2012 (17:01:09 09/Gen/2012 - UTC).

      Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Pianura_padana_veneta.

      I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione.

      Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.



      Dati evento
      <HR>
      • Event-ID
        • 2221021410
      • Magnitudo(Ml)
        • 3.2
      • Data-Ora
        • 09/01/2012 alle 18:01:09 (italiane)
        • 09/01/2012 alle 17:01:09 (UTC)
      • Coordinate
        • 44.866°N, 12.383°E
      • Profondità
        • 97.3 km
      • Distretto sismico
        • Pianura_padana_veneta
      • Comuni entro i 10Km
        • PORTO TOLLE (RO)
        • GORO (FE)
      • Comuni tra 10 e 20km
        • MESOLA (FE)
      Maggiori informazioni sismiche

      (…)



      -
      ------

      Comment


      • #4
        Terremoto Magnitudo(Ml) 4.2 - VENETO – VERONA - 25/01/2012 00:54:46 (italiana) - 24/01/2012 23:54:46 (UTC) (INGV-CNT, adattato)

        [Fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, pagina originale completa: (LINK). Estratto, adattato.]
        Terremoto Magnitudo(Ml) 4.2 - VENETO – VERONA - 25/01/2012 00:54:46 (italiana) - 24/01/2012 23:54:46 (UTC)




        Comunicato

        <HR>Un terremoto di magnitudo(Ml) 4.2 è avvenuto alle ore 00:54:46 italiane del giorno 25/Gen/2012 (23:54:46 24/Gen/2012 - UTC).

        Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Prealpi_venete.

        I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione.

        Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo

        L’epicentro e’ localizzato a circa 11 chilometri a Nord della citta’ di Verona.

        L’area interessata dall’evento e’ caratterizzata da una pericolosita’ sismica medio bassa ed i comuni colpiti sono distribuiti principalmente in zona 3 (bassa pericolosita’) ed in minor parte in zona 2 (media pericolosita’) nella classificazione sismica del territorio nazionale su base comunale.

        Tale classificazione deriva essenzialmente dalla notevole entita’ dei tempi intersismici caratteristici della regione.

        Storicamente infatti, l’area in questione e’ stata colpita da pochi terremoti ma di magnitudo rilevante: nel 1891 il terremoto della Valle d’Illasi di magnitudo fra 5.7 e 5.9 e nel 1117 il grande terremoto del Veronese di magnitudo probabilmente superiore a 6.5.

        Negli ultimi 10 anni l’area epicentrale e’ stata caratterizzata da un’attivita’ sismica strumentale molto bassa.

        Dal punto di vista sismotettonico, le principali strutture conosciute nella zona sono caratterizzate da una dinamica compressiva.



        Dati evento
        <HR>
        • Event-ID
          • 2221241540
        • Magnitudo(Ml)
          • 4.2
        • Data-Ora
          • 25/01/2012 alle 00:54:46 (italiane)
          • 24/01/2012 alle 23:54:46 (UTC)
        • Coordinate
          • 45.541°N, 10.973°E
        • Profondità
          • 10.3 km
        • Distretto sismico
          • Prealpi_venete
        • Comuni entro i 10Km
          • BOSCO CHIESANUOVA (VR)
          • CERRO VERONESE (VR)
          • FUMANE (VR)
          • GREZZANA (VR)
          • MARANO DI VALPOLICELLA (VR)
          • NEGRAR (VR)
          • SAN PIETRO IN CARIANO (VR)
          • SANT'ANNA D'ALFAEDO (VR)
        • Comuni tra 10 e 20km
          • AVIO (TN)
          • BADIA CALAVENA (VR)
          • BRENTINO BELLUNO (VR)
          • BUSSOLENGO (VR)
          • BUTTAPIETRA (VR)
          • CAPRINO VERONESE (VR)
          • CASTEL D'AZZANO (VR)
          • DOLCE' (VR)
          • ERBEZZO (VR)
          • FERRARA DI MONTE BALDO (VR)
          • LAVAGNO (VR)
          • MEZZANE DI SOTTO (VR)
          • PASTRENGO (VR)
          • PESCANTINA (VR)
          • RIVOLI VERONESE (VR)
          • ROVERE' VERONESE (VR)
          • SAN GIOVANNI LUPATOTO (VR)
          • SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR)
          • SAN MAURO DI SALINE (VR)
          • SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR)
          • SELVA DI PROGNO (VR)
          • SOMMACAMPAGNA (VR)
          • SONA (VR)
          • TREGNAGO (VR)
          • VELO VERONESE (VR)
          • VERONA (VR)
        • Maggiori informazioni sismiche
        (…)
        -
        -------

        Comment


        • #5
          Re: Terremoto Magnitudo(Ml) 4.2 - VENETO – VERONA - 25/01/2012 00:54:46 (italiana) - 24/01/2012 23:54:46 (UTC) (INGV-CNT, adattato)

          [Fonte: RaiNews24, testo completo: (LINK).]
          Scossa stanotte nel veronese



          ‎25 ‎gennaio ‎2012 | Rainews24@rai.it (rainews24)

          Scossa di terremoto stanotte con epicentro vicino Verona, a circa 10 km di profondità. La terra ha tremato alle 00.54. Finora non risultano danni a persone o cose, ma la scossa è stata comunque avvertita molto bene dalla popolazione - anche molto lontano dall'epicentro, fino a Padova e Milano. La scossa è stata seguita all'1:05 da una replica di 2.1 gradi della scala Richter. Sono quattro in totale le scosse registrate nella zona delle Prealpi venete da ieri sera (le prime due di magnitudo 2.7 e 2.1 alle 20:41 e alle 20:49).
          - -------

          Comment


          • #6
            Paura nel Nord Italia, la terra trema (RaiNews24, 25 gennaio 2012)

            [Fonte: RaiNews24, testo completo: (LINK).]
            Stanotte sisma a Verona


            Paura nel Nord Italia, la terra trema



            Paura a Milano, la gente è scesa in strada. L'epicentro nel Reggiano, l'intensità era 4.9


            Milano, 25-01-2012

            Una forte scossa di terremoto, poco dopo le 9 del mattino ha interessato il Nord Italia ed è stata distintamente avvertita dalla Lombardia al Veneto - A Milano alcuni edifici sono stati fatti evacuare e molte persone si sono riversate per le strade.

            In molti casi e' stato infatti attivato il sistema di allarme che ha lanciato l'ordine di evacuazione.

            La scossa è stata di magnitudo 4.9 ed ha avuto l'epicentro nella pianura padana emiliana, in provincia di Reggio Emilia.
            Secondo quanto accertato dall'Istituto di geofisica, i comuni piu' vicini all'epicentro sono Poviglio, Bresciello e Castel di Sotto. Poche ore prima, nella notte, un’altra scossa di magnitudo 4.2 era stata rilevata in provincia di Verona.

            - -----

            Comment


            • #7
              Terremoto Magnitudo(Ml) 4.9 - EMILIA-ROMAGNA - REGGIO NELL'EMILIA - 25/01/2012 09:06:36 (italiana) - 25/01/2012 08:06:36 (UTC) (INGV-CNT, adattato)

              [Fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, pagina originale completa: (LINK).]
              Terremoto Magnitudo(Ml) 4.9 - EMILIA-ROMAGNA - REGGIO NELL'EMILIA - 25/01/2012 09:06:36 (italiana) - 25/01/2012 08:06:36 (UTC)




              Comunicato <HR>Un terremoto di magnitudo(Ml) 4.9 è avvenuto alle ore 09:06:36 italiane del giorno 25/Gen/2012 (08:06:36 25/Gen/2012 - UTC).

              Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Pianura_padana_emiliana.

              I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.



              Dati evento
              <HR>
              • Event-ID
                • 2221246460
              • Magnitudo(Ml)
                • 4.9
              • Data-Ora
                • 25/01/2012 alle 09:06:36 (italiane)
                • 25/01/2012 alle 08:06:36 (UTC)
              • Coordinate
                • 44.854°N, 10.538°E
              • Profondità
                • 33.2 km
              • Distretto sismico
                • Pianura_padana_emiliana
              • Comuni entro i 10Km
                • POMPONESCO (MN)
                • VIADANA (MN)
                • SORBOLO (PR)
                • BORETTO (RE)
                • BRESCELLO (RE)
                • CAMPEGINE (RE)
                • CASTELNOVO DI SOTTO (RE)
                • GATTATICO (RE)
                • POVIGLIO (RE)
              • Comuni tra 10 e 20km
                • CASALMAGGIORE (CR)
                • RIVAROLO DEL RE ED UNITI (CR)
                • COMMESSAGGIO (MN)
                • DOSOLO (MN)
                • SABBIONETA (MN)
                • COLORNO (PR)
                • MEZZANI (PR)
                • MONTECHIARUGOLO (PR)
                • BAGNOLO IN PIANO (RE)
                • BIBBIANO (RE)
                • CADELBOSCO DI SOPRA (RE)
                • CAVRIAGO (RE)
                • GUALTIERI (RE)
                • GUASTALLA (RE)
                • LUZZARA (RE)
                • MONTECCHIO EMILIA (RE)
                • NOVELLARA (RE)
                • REGGIO NELL'EMILIA (RE)
                • SANT'ILARIO D'ENZA (RE)
              • Maggiori informazioni sismiche
              (…)
              -
              ------

              Comment


              • #8
                Re: Paura nel Nord Italia, la terra trema (RaiNews24, 25 gennaio 2012)

                [Fonte: Avvenire, testo completo: (LINK).]
                Epicentro in Emilia, trema tutto il Centro-Nord


                ‎25 ‎gennaio ‎2012


                Una scossa di terremoto di magnitudo 4.9 è stata avvertita stamani poco dopo le 9 in provincia di Reggio Emilia e in tutto il centro-nord. Al momento non risultano danni a persone o cose. Le località prossime all'epicentro sono Poviglio, Brescello e Castelnovo di Sotto. In precedenza, l'Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ha detto che l'epicentro è a 33 chilometri di profondità. La scossa è stata avvertita stamani poco dopo le 9 anche a Milano dove ha fatto oscillare i palazzi più alti della città. Poco prima nella provincia di Verona la popolazione ha avvertito una scossa di magnitudo 2.9. Le località più vicine all'epicentro sono Marano di Valpolicella, Fumane e Negrar, come dice in una nota la Protezione civile. Nella notte sempre nel Veronese è stata registrata una scossa di magnitudo 4.2, che non sembra aver provocato danni a persono o cose.
                -
                ------

                Comment


                • #9
                  Re: Paura nel Nord Italia, la terra trema (RaiNews24, 25 gennaio 2012)

                  [Fonte: Il Fatto Quotidiano, testo completo: (LINK).]
                  Scossa di terremoto di magnitudo 4.9: trema l’intera pianura padana



                  ‎25 ‎gennaio ‎2012 | Redazione

                  Una scossa di terremoto è stata registrata questa mattina alcuni minuti dopo le 9 ed è stata di magnitudo 4.9. L’epicentro è stato individuato dai sismografi nella pianura padana emiliana, in provincia di Reggio Emilia. Secondo quanto accertato dall’Istituto di geofisica, i comuni più vicini all’epicentro sono Poviglio, Bresciello e Castel di Sotto. L’evento sismico è stato nitidamente avvertito in diverse parti del Nord, di sicuro fino a Milano dove ha fatto ‘tremare’ i palazzi del centro, procurando non poco spavento. Molte persone si sono riversate in strada e hanno preso d’assalto il centralino dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Tuttavia nessun danno a persone o cose è stato riferito al momento. Il terremoto è stato preceduto da una scossa che ha avuto, nella notte, come epicentro, alcuni paesi del Veronese. Probabilmente i due fenomeni sono strettamente connessi.
                  - -----

                  Comment


                  • #10
                    Re: Terremoto Magnitudo(Ml) 4.9 - EMILIA-ROMAGNA - REGGIO NELL'EMILIA - 25/01/2012 09:06:36 (italiana) - 25/01/2012 08:06:36 (UTC) (INGV-CNT, adattato)

                    [Fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, pagina originale completa: (LINK).]
                    Terremoto Magnitudo(Ml) 3.5 - EMILIA-ROMAGNA - REGGIO NELL'EMILIA - 25/01/2012 18:43:36 (italiana) - 25/01/2012 17:43:36 (UTC)




                    Comunicato <HR>Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.5 è avvenuto alle ore 18:43:36 italiane del giorno 25/Gen/2012 (17:43:36 25/Gen/2012 - UTC).

                    Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Pianura_padana_lombarda.

                    I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.



                    Dati evento
                    <HR>
                    • Event-ID
                      • 2221252230
                    • Magnitudo(Ml)
                      • 3.5
                    • Data-Ora
                      • 25/01/2012 alle 18:43:36 (italiane)
                      • 25/01/2012 alle 17:43:36 (UTC)
                    • Coordinate
                      • 44.862°N, 10.509°E
                    • Profondità
                      • 30.7 km
                    • Distretto sismico
                      • Pianura_padana_lombarda
                    • Comuni entro i 10Km
                      • VIADANA (MN)
                      • MEZZANI (PR)
                      • SORBOLO (PR)
                      • BORETTO (RE)
                      • BRESCELLO (RE)
                      • CAMPEGINE (RE)
                      • CASTELNOVO DI SOTTO (RE)
                      • GATTATICO (RE)
                      • POVIGLIO (RE)
                    • Comuni tra 10 e 20km
                      • CASALMAGGIORE (CR)
                      • MARTIGNANA DI PO (CR)
                      • RIVAROLO DEL RE ED UNITI (CR)
                      • SPINEDA (CR)
                      • COMMESSAGGIO (MN)
                      • DOSOLO (MN)
                      • POMPONESCO (MN)
                      • SABBIONETA (MN)
                      • COLORNO (PR)
                      • MONTECHIARUGOLO (PR)
                      • PARMA (PR)
                      • TORRILE (PR)
                      • BAGNOLO IN PIANO (RE)
                      • BIBBIANO (RE)
                      • CADELBOSCO DI SOPRA (RE)
                      • CAVRIAGO (RE)
                      • GUALTIERI (RE)
                      • GUASTALLA (RE)
                      • MONTECCHIO EMILIA (RE)
                      • SANT'ILARIO D'ENZA (RE)
                    • Maggiori informazioni sismiche
                    (…)
                    -
                    -------

                    Comment


                    • #11
                      Evento sismico in provincia di Reggio Emilia del 25 Gennaio 2012 ore 09:06, M4.9 (INGV-CNT, adattato)

                      [Fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, documento PDF completo: (LINK). Estratto.]


                      Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

                      I 00143 Roma - Via di Vigna Murata 605 - Tel: (0039) 06518601, Fax: (0039) 0651860580, URL: www.ingv.it - email: aoo.roma@pec.ingv.it



                      Evento sismico in provincia di Reggio Emilia del 25 Gennaio 2012 ore 09:06, M4.9



                      Il terremoto, di magnitudo locale pari a 4.9, &#232; stato localizzato nella Provincia di Reggio Emilia alle ore 09:06 (ora italiana) presso i comuni di Brescello, Poviglio e Castelnovo di Sotto. Le coordinate epicentrali sono 44.85&#176;N, 10.53&#176;E e la profondit&#224; &#232; stata stimata pari a 33 km. I dettagli della localizzazione sono riportati sul sito INGV a: http://cnt.rm.ingv.it/data_id/2221246460/event.html

                      Nella mappa in figura 1 si mostra la localizzazione geografica dell’evento sismico. Al momento della presente relazione (25/1 ore 15) sono state registrate 3 repliche alle 09:24 (M2.3), alle 10:02 (M2.3) e alle 14:29 (M2.4).

                      (...)



                      Mappe di scuotimento

                      Le figure 2 e 3 mostrano le mappe di scuotimento del suolo calcolate a partire dai dati delle reti sismiche e accelerometriche dell’INGV. Sono rappresentati i valori di Intensit&#224; macrosismica stimata MMI (Modified Mercalli Intensity, figura 2) e quelli di PGA (Peak Gorund Acceleration), in percentuale dell’accelerazione di gravit&#224; (figura 3). Il risentimento previsto &#232; pari al IV-V grado MMI ed &#232; esteso su gran parte della Pianura Padana, interessando diverse province dell’Emilia Romagna e della Lombardia. Le accelerazioni misurate alle stazioni della Rete Sismica Nazionale hanno raggiunto il valore massimo di 2.6 (in &#37; dell’accelerazione di gravit&#224;, ossia 0.026 g) alla stazione posta a Parma, mentre si stima una accelerazione di poco superiore a 2.7 in percentuale di g nella zona epicentrale.

                      (...)


                      Tramite il questionario on line “Hai sentito il terremoto?” &#232; stata ricostruita una prima mappa dei risentimenti macrosismici prodotti dal terremoto (figura 4) che confermano l’ampio risentimento che ha avuto il terremoto nella Pianura Padana come dedotto dalle mappe di scuotimento. Maggiori informazioni e aggiornamenti su: http://terremoto.rm.ingv.it/index.php?page=explain )

                      Si ricorda che queste mappe sono ottenute dalla compilazione diretta sul web dei questionari macrosismici, senza verifiche puntuali e in sito (che sono in corso).



                      Il terremoto nel contesto storico e della sismicit&#224; strumentale degli ultimi anni

                      L’area in oggetto nei precedenti tre mesi non &#232; stata interessata da sismicit&#224; (vedi figura 5). Il terremoto odierno &#232; stato il pi&#249; forte evento sismico registrato dal 1996 entro i 30 km dall’epicentro, mentre pi&#249; a sud si &#232; verificato un terremoto di magnitudo locale 5.2 il 23 Dicembre del 2008 (vedi la figura 6 che riporta la sismicit&#224; dal 2005 a oggi). Anche il terremoto del 2008 &#232; avvenuto a profondit&#224; intorno ai 30 km come quello di oggi. Il terremoto del 1996 ha interessato un’area circa 15 km a est rispetto all’epicentro del terremoto di oggi ed &#232; avvenuto a profondit&#224; leggermente inferiori. Informazioni storiche derivano dal catalogo denominato CPTI11 (Rovida et al., 2011; disponibile sul sito http://emidius.mi.ingv.it/CPTI11/ ) e indicano che le magnitudo dei terremoti che hanno interessato l’area in oggetto non sono state superiori a 5.5 e hanno interessato una fascia posta al limite tra la pianura e i primi rilievi dell’Appennino (figura 7).

                      (...)



                      Il terremoto nel contesto della pericolosit&#224; sismica nazionale

                      Tutte le conoscenze scientifiche al momento disponibili sono riassunte nella Mappa di Pericolosit&#224; Sismica del territorio nazionale (GdL MPS, 2004; rif. Ordinanza PCM del 28 aprile 2006, n. 3519, All. 1b) dalla quale si rileva che l’area in oggetto &#232; a medio-bassa pericolosit&#224; (figura 8).

                      (...)



                      -
                      -----

                      Comment


                      • #12
                        Scossa magnitudo 5.1 fra Parma e Appennino (RaiNews24, 27 gennaio 2012)

                        [Fonte: RaiNews24, testo completo: (LINK).]
                        Scossa magnitudo 5.1 fra Parma e Appennino



                        ‎27 ‎gennaio ‎2012 | Rainews24@rai.it (rainews24)

                        Un terremoto di magnitudo 5.1, secondo le primissime stime dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) è avvenuto nella zona confine fra la provincia di Parma e Appennino tosco emiliano.
                        - -----

                        Comment


                        • #13
                          Terremoto Magnitudo(Ml) 5.4 - EMILIA-ROMAGNA – PARMA - 27/01/2012 15:53:13 (italiana) - 27/01/2012 14:53:13 (UTC) (INGV-CNT, estratto)

                          [Fonte: Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, pagina originale completa: (LINK). Estratto.]
                          Terremoto Magnitudo(Ml) 5.4 - EMILIA-ROMAGNA – PARMA - 27/01/2012 15:53:13 (italiana) - 27/01/2012 14:53:13 (UTC)




                          Comunicato

                          <HR>

                          Un terremoto di magnitudo(Ml) 5.4 è avvenuto alle ore 15:53:13 italiane del giorno 27/Gen/2012 (14:53:13 27/Gen/2012 - UTC).

                          Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Frignano.

                          I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.





                          Dati evento

                          <HR>

                          • Event-ID
                            • 2221279330
                          • Magnitudo(Ml)
                            • 5.4
                          • Data-Ora
                            • 27/01/2012 alle 15:53:13 (italiane)
                            • 27/01/2012 alle 14:53:13 (UTC)
                          • Coordinate
                            • 44.483°N, 10.033°E
                          • Profondità
                            • 60.8 km
                          • Distretto sismico
                            • Frignano
                          • Comuni entro i 10Km
                            • BERCETO (PR)
                            • CORNIGLIO (PR)
                          • Comuni tra 10 e 20km
                            • CALESTANO (PR)
                            • MONCHIO DELLE CORTI (PR)
                            • PALANZANO (PR)
                            • SOLIGNANO (PR)
                            • TERENZO (PR)
                            • TIZZANO VAL PARMA (PR)
                            • VALMOZZOLA (PR)
                            • BAGNONE (MS)
                            • FILATTIERA (MS)
                            • PONTREMOLI (MS)
                          • Maggiori informazioni sismiche
                          (…)

                          -
                          ------

                          Comment


                          • #14
                            Re: Scossa magnitudo 5.1 fra Parma e Appennino (RaiNews24, 27 gennaio 2012)

                            [Fonte: Avvenire, testo completo: (LINK).]
                            Terremoto al Nord, 5,4 di magnitudo epicentro nell'Appennino parmense


                            ‎27 ‎gennaio ‎2012


                            Secondo i primi rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica la scossa, verificatasi alle 15.53, è stata di magnitudo 5.4, a una profondità di 60,8 chilometri, in provincia di Parma. La Protezione civile precisa che "le località prossime all'epicentro sono Corniglio, Berceto, Monchio delle Corti e Palanzano". Successivamente, alle 16.23 alle 16.34, si sono verificate altre due scosse rispettivamente di magnitudo 2.7 e 3.2, a 63,6 e 65,6 chilometri di profondità. Al momento non risultano danni particolarmente ingenti o feriti. "Abbiamo notizie di cornicioni caduti da palazzi, le nostre squadre stanno facendo sopralluoghi", spiega un funzionario del Comando nazionale dei vigili del fuoco. La circolazione ferroviaria è interrotta a causa del sisma tra Bologna Centrale e Milano Centrale, avverte un tweet di Ferrovie dello Stato. In alcune abitazioni a Parma si sono registrate crepe sui muri. Il sisma è stato avvertito anche a Milano, nei piani alti degli edifici, e al confine tra Liguria e Toscana. Anche a Genova, riferiscono testimoni, la scossa si è sentita con particolare forza. Le linee telefoniche fisse e mobili al momento risultano interrotte.
                            -
                            -----

                            Comment


                            • #15
                              Italia, Eventi Sismici Recenti (da gennaio 2012)

                              Questa discussione contiene aggiornamenti sui terremoti avvenuti in Italia a partire da gennaio 2012.

                              Comment

                              Working...
                              X