Announcement

Collapse
No announcement yet.

Pandemia H1N1 2009 - NOTIZIE ESTERI

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Giuseppe
    replied
    Pandemia H1N1 2009 - NOTIZIE ESTERI

    Contiene notizie, aggiornamenti e informazioni sull'attività pandemica all'estero.

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

    Benvenuto ''Tetano''.

    Certo che l'affermazione finale del post apparso su Effect Measure esprime bene l'indignazione contro l'attacco all'OMS e alla risposta alla pandemia provocata dal virus di ogirine suina A/H1N1 2009!

    Leave a comment:


  • tetano
    replied
    Re: Attenzione: disinformazione in agguato! L’H1N1? Una truffa colossale. Il j’accuse del responsabile sanità del Consiglio d’Europa

    Wodarg un flaming asshole !

    http://scienceblogs.com/effectmeasur...fgang_woda.php

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

    Originally posted by adrianmonksfan View Post
    Per essere un articolo del Sole24Ore è proprio scritto male.

    P.S. immagino che l'inclusione dell'immagine pubblicitaria non sia voluta.
    Mi scuso per aver lasciato lo script della pubblicità che peraltro già appare diffusamente in tutte le tv italiane.

    Il fatto è che l'influenza pandemica è uscita da tempo dall'agenda dell'informazione nel nostro paese nonostante le centinaia di casi di persone in giovane età finite in terapia intensiva.

    Era accaduto anche per le malattie emergenti, come la chikungunya - esplosa in Romagna e il cui trattamento giornalistico fu quanto meno discutibile, e l'influenza aviaria che - al di fuori del sensazionalismo - non appare mai fra le notizie sull'agro-alimentare, viste la ricorrenza negli allevamenti intensivi di ceppi a bassa patogenicità.

    Il West Nile Virus è un altro patogeno emergente presto dimenticato dai media cosiccome la rabbia silvestre ora riapparsa in Triveneto.

    La pandemia influenzale del 2009 è un fatto incontrovertibile da un punto di vista strettamente scientifico e chi pretende di sostenere il contrario rischia di infliggere gravi danni alla già precaria e insufficiente preparazione pandemica dell'Italia e provoca una ulteriore perdita di fiducia nelle autorità sanitarie.

    Non so di preciso quali possano essere le ragioni di questa fanfara antiscientifica, benchè si possa ricollegare ad altre campagne di mistificazione per esempio contro la teoria evoluzionista e in genere scientifica per la reintroduzione di una visione creazionista o comunque strettamente legata alle dottrine religiose e quindi di ottenere una surretizia visibilità politica. (IOH)

    Leave a comment:


  • adrianmonksfan
    replied
    Re: Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

    Per essere un articolo del Sole24Ore è proprio scritto male.

    P.S. immagino che l'inclusione dell'immagine pubblicitaria non sia voluta.

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

    Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

    STRASBURGO - L'influenza H1N1 peste del secolo o banale influenza stagionale? Da quando il virus ha varcato i confini di casa nostra, il quesito se lo sono posto in parecchi. Adesso il...articoli correlati


    -

    [N.d.M.: L'influenza pandemica causata dal virus di origine suina A/H1N1 2009 non è mai stata definita come ''peste del secolo'' nè ha dimostrato di essere un ''banale virus stagionale''. Lo ha spiegato oggi l'esperto OMS Keiji Fukuda indirizzando al Council of Europe sui dubbi avanzati sulle mosse intraprese dall'OMS stessa l'indomani la scoperta del virus in Messico e California, nell'aprile del 2009. La relazione di Fukuda è disponibile in Inglese presso il sito OMS (LINK). La pandemia è un dato di fatto incontrovertibile, dal punto di vista scientifico: un virus mai identificato nell'uomo, verso cui la maggioranza della popolazione ha una scarsa o assente risposta immunitaria (anticorpi specifici), e la cui diffusione è stata esplosiva, visto che in meno di due mesi dal suo iniziale focolaio in America Centrale ha raggiunto tutti i paesi del mondo. Un accordo internazionale è stato siglato ed è noto come Regolamento Sanitario Internazionale: questo prevede precise azioni che l'OMS da una parte e i vari paesi firmatari dall'altra devono prendere nel caso un nuovo virus influenzale venga identificato e abbia potenziali conseguenze sulla salute globale e sulle società mondiali. Il dovere dell'OMS era quello di prevenire danni ''potenziali'' dal momento che l'esatta dinamica epidemiologica e clinica del nuovo virus non era chiara durante i primi mesi di diffusione epidemica. Un problema a sè è l'incapacità degli stati nazionali di indirizzare la ricerca di base e quella diretta alla produzione di vaccini nel piu' breve tempo possibile di fronte a potenziali minacce alla salute pubblica. Un altro problema è la debolezza degli stessi stati di fronte al management delle grandi compagnie farmaceutiche multinazionali, e della mancanza di volontà di imporre prezzi ''politici'' per i farmaci salva-vita. Il virus H1N1 2009 fino a questo momento ha causato un numero di decessi probabilmente inferiore rispetto alle pandemie del passato, tuttavia l'infezione in certi casi ha prodotto gravissime pneumoniti virali, paragonabili soltanto a quelle riscontrate nei pazienti affetti da altri virus influenzali di origine animale, verso cui poche sono le alternative terapeutiche disponibili e quelle esistenti si basano su tecniche di rianimazione e sostegno delle funzioni vitali costosissime e riservate soltanto ai paesi ricchi. In questa situazione la individuazione di un ceppo vaccinale e la successiva produzione di massa non poteva che essere la scelta migliore per mitigare le possibili conseguenze di una epidemia i cui connotati non potevano essere previsti per le limitazioni conoscitive e scientifiche che ancora oggi gravano sull scelte di salute pubblica.]
    --
    View Original Article

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, AMERICA MERIDIONALE.

    Brasile. Bambino è ricoverato in ospedale con febbre, sospetta influenza suina in Sao Jose do Rio Preto, a São Paulo - O Globo
    [Attenzione! Traduzione automatica con Google. Il testo può contenere errori. Editato. N.d.M.]

    Bambino ricoverato in ospedale con febbre, sospetta influenza suina in Sao Jose do Rio Preto, a São Paulo

    Pubblicato il 13/01/2010 a 07h09m
    SAO PAULO


    Un bambino di soli tre mesi, un residente di Ibirá è stato ricoverato al reparto pediatrico dell'Hospital de Base a São José do Rio Preto, città a 451 km dalla capitale dello stato, con sospetta influenza suina.

    Secondo i medici, il suo stato di salute è grave.

    Il bambino è in isolamento, sedato e intubato.

    Nel 2009, a Sao Jose do Rio Preto tra gli abitanti della città e di altri comuni sono stati registrati 166 casi di influenza suina, e 14 persone sono morte.
    -
    <cite cite="http://oglobo.globo.com/cidades/sp/mat/2010/01/13/bebe-internado-com-suspeita-de-gripe-suina-em-sao-jose-do-rio-preto-em-sp-915516289.asp">Bambino è ricoverato in ospedale con febbre sospetta influenza aviaria in Sao Jose do Rio Preto, a São Paulo - O Globo</cite>

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, ALTRI PAESI.

    Influenza A: in Egitto altri 8 decessi (Xinhua, editato)
    Influenza A/H1N1: Altri otto decessi in Egitto

    www.chinaview.cn 2010-01-11 07:42:08
    IL CAIRO, 10 gennaio (Xinhua)
    [N.d.M.: Attenzione! Traduzione automatica con Google. Alcuni errori potrebbero essere presenti nel testo. Editato.]


    L'Egitto domenica ha rgistrato otto casi fatali addizionali di influenza A/H1N1, portando il bilancio delle vittime, a livello nazionale, a 195, secondo le dichiarazioni del ministero della Salute in un comunicato.

    I casi di morte si riferiscono a residenti dei governatorati di Giza, Beheira, Port Said, Alessandria, Beni Suef, Il Cairo e Qalyubiya, rispettivamente, secondo quanto riporta il comunicato, senza fornire ulteriori dettagli.

    Fino ad ora, l'Egitto ha registrato più di 14.000 casi di influenza A/H1N1 pandemica, secondo il ministero della Salute.

    L'Egitto ha confermato il suo primo caso fatale di influenza A/H1N1 il 19 luglio. Si trattava di una donna egiziana di 28 anni, che era tornata dall'Arabia Saudita dopo un pellegrinaggio alla Mecca,

    Editor: Anne Tang
    -
    <cite cite="http://news.xinhuanet.com/english/2010-01/11/content_12787492.htm">(LINK al testo originale)</cite>

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

    H1N1, in Romania la morte di un attore spinge gente a vaccinarsi - IL MANIFESTO
    17:25 09/01

    H1N1, in Romania la morte di un attore spinge gente a vaccinarsi

    BUCAREST (Reuters)


    Migliaia di romeni si sono messi in fila oggi davanti a un ospedale di Bucarest per farsi vaccinare contro l'influenza, spinti dalla morte di un attore televisivo.

    "Doveva morire una star per far sì che i romeni si identificassero con la vittima e capissero che sono a rischio se non sono vaccinati", ha detto il direttore dell'ospedale, Adrian Streinu-Cercel, alla televisione privata Realitatea TV.

    Toni Tecuceanu, 37 anni, noto per le sue interpretazioni satiriche in spettacoli televisivi, è morto martedì dopo complicazioni polmonari legate all'influenza H1N1.

    "E' una sorta di isteria", ha commentato la psicologa Florin Tudose.

    La Romania, col numero record di 6.061 casi di infezioni e 82 morti, l'anno scorso ha avviato una campagna di vaccinazione di massa ma meno dell'1% dei suoi 22 milioni di abitanti sono stati vaccinati. In genere, infatti, la gente è riluttante all'idea del vaccino, data la scarsa qualità delle infrastrutture sanitarie.

    --

    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    -
    <cite cite="http://www.ilmanifesto.it/reuters/agenzia/11424/">IL MANIFESTO</cite>

    Leave a comment:


  • Françoise Ramona
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

    191 decessi legati alla riossidazione A (H1N1) in Francia metropolitana

    traduzione automatica


    Il virus della riossidazione A (H1N1) ha causato 191 decessi in Francia metropolitana dall'inizio dell'epidemia, di cui quindici dal 23 dicembre, secondo le cifre dell'istituto di vigilia sanitaria (InVS).
    InVS registra 50 nuovi casi gravi di riossidazione A (H1N1) dal suo bollettino precedente del 23 dicembre.
    Riassumendo, dall'inizio dell'epidemia, 985 casi gravi sono stati ospedalizzati in metropoli. Fra queste persone, 209 sono sempre in réanimation o unità di cure intensive, precisano l'istituto in un comunicato.
    Il ritmo delle vaccinazioni contro la riossidazione A (H1N1) ha molto chiaramente rallentato in Francia durante la settimana di Natale, con circa 250.000 persone vaccinate contro una frequenza di circa uno milione di vaccinazioni settimanali le prime tre settimane di dicembre, ha annunciato lunedì il ministero dell'interno.
    Sophie Louet

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

    Influenza A: Turchia, 296 vittime - Mondo - ANSA.it
    Influenza A: Turchia, 296 vittime

    Altre 347 persone sono in cura in diversi ospedali del Paese

    07 dicembre, 17:50
    (ANSA) - ANKARA, 7 DIC


    Sono 296 le vittime dell'influenza A in Turchia dal 24/10 a oggi.

    Lo riferisce l'agenzia Anadolu citando fonti del ministero della Sanita'.

    Attualmente sono 347 le persone in cura in diversi ospedali del Paese perche' affette dal virus H1N1 e, di queste, 113 sono ricoverate in terapia intensiva.

    Intanto da oggi in tutto il Paese e' cominciata la vaccinazione di tutte le donne in stato interessante.
    -
    <cite cite="http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2009/12/07/visualizza_new.html_1644272240.html">Influenza A: Turchia, 296 vittime - Mondo - ANSA.it</cite>

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, ASIA.

    Influenza A:in Giappone 100 vittime - Mondo - ANSA.it
    Influenza A:in Giappone 100 vittime

    Quasi undici milioni di persone hanno contratto il virus

    07 dicembre, 13:14
    (ANSA) - TOKYO, 7 DIC


    E' salito a quota 100 in Giappone il bilancio delle vittime legate all'influenza A, dopo il decesso di un anziano di 74 anni.

    Secondo le ultime stime diffuse dall'Istituto nazionale per le malattie infettive, aggiornato alla fine di novembre, i casi complessivi di persone curate dopo aver contratto il virus influenzale ammontano a 10,75 milioni di unita', la maggior parte dei quali si ritiene appartenere al ceppo H1N1.
    -
    <cite cite="http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2009/12/07/visualizza_new.html_1644240369.html">Influenza A:in Giappone 100 vittime - Mondo - ANSA.it</cite>

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

    Influenza A: Belgio, 14 morti - Mondo - ANSA.it
    Influenza A: Belgio, 14 morti

    Tra cui due donne incinte

    05 dicembre, 20:52
    (ANSA) - BRUXELLES, 5 DIC


    Sono quattordici i morti in Belgio per l'influenza A H1N1, tra cui due donne incinte.

    L'ultimo decesso e' avvenuto a Bruxelles.

    Si tratta di una donna incinta di 8 mesi, mentre un altro caso e' stato segnalato dall'ospedale di Liegi.

    Il commissariato del ministero della salute belga che si occupa di monitorare i casi di influenza precisa invece che non avrebbero alcun rapporto con la vaccinazione o con l'influenza A i casi di due bimbi nati con gravi malformazioni cerebrali.
    -
    <cite cite="http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2009/12/05/visualizza_new.html_1624104632.html">Influenza A: Belgio, 14 morti - Mondo - ANSA.it</cite>

    Leave a comment:


  • tropical
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

    #77:
    "L'Istituto di osservazione sanitaria ha precisato in una nota che il fenomeno &#232; stato riscontrato su due pazienti morti, senza alcuna relazione tra loro e ricoverati in due diverse citt&#224;.

    "Si tratta di una mutazione recentemente segnalata in Norvegia" che "potrebbe accrescere le capacit&#224; del virus di colpire le vie respiratorie basse e di colpire il tessuto polmonare", ha spiegato l'Istituto. "


    ___


    Sembra che questa mutazione sia ora gia' molto estesa.

    Siccome il virus portante questa mutazione, puo' allo stesso tempo infettare le vie basse e il rinofaringe, probabilmente e' gia' piu' pericoloso,
    perche' puo' introdursi facilmente tramite il rinofaringe e' poi', allargarsi fulmineo nei polmoni.
    Poi' le qualita' individuali del soggetto dettano il decorso, probabilmente.

    Leave a comment:


  • Giuseppe
    replied
    Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

    INFLUENZA A: BELGIO, DUE BAMBINI NATI CON MALFORMAZIONI CEREBRALI - Adnkronos Esteri
    INFLUENZA A: BELGIO, DUE BAMBINI NATI CON MALFORMAZIONI CEREBRALI

    ultimo aggiornamento: 04 dicembre, ore 18:44
    Bruxelles, 4 dic. (Adnkronos/Aki)


    In Belgio due bambini sono nati con malformazioni cerebrali a causa del virus dell'influenza A.

    A confermare la notizia e' stato il presidente del Gruppo dei ginecologi francofoni, Jean-Pierre Schaaps, alla televisione pubblica belga RTBF.

    Non solo: una donna incinta e' deceduta nel pomeriggio a Bruxelles, all'ospedale di Ixelles, dopo aver contratto il virus H1N1, mentre altre dieci pazienti nello stesso stato sono state o sono tuttora in terapia intensiva sotto stretta osservazione.
    -
    <cite cite="http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.4069899134">INFLUENZA A: BELGIO, DUE BAMBINI NATI CON MALFORMAZIONI CEREBRALI - Adnkronos Esteri</cite>

    Leave a comment:

Working...
X