Announcement

Collapse
No announcement yet.

Pandemia H1N1 2009 - NOTIZIE ESTERI

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

    Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

    STRASBURGO - L'influenza H1N1 peste del secolo o banale influenza stagionale? Da quando il virus ha varcato i confini di casa nostra, il quesito se lo sono posto in parecchi. Adesso il...articoli correlati


    -

    [N.d.M.: L'influenza pandemica causata dal virus di origine suina A/H1N1 2009 non è mai stata definita come ''peste del secolo'' nè ha dimostrato di essere un ''banale virus stagionale''. Lo ha spiegato oggi l'esperto OMS Keiji Fukuda indirizzando al Council of Europe sui dubbi avanzati sulle mosse intraprese dall'OMS stessa l'indomani la scoperta del virus in Messico e California, nell'aprile del 2009. La relazione di Fukuda è disponibile in Inglese presso il sito OMS (LINK). La pandemia è un dato di fatto incontrovertibile, dal punto di vista scientifico: un virus mai identificato nell'uomo, verso cui la maggioranza della popolazione ha una scarsa o assente risposta immunitaria (anticorpi specifici), e la cui diffusione è stata esplosiva, visto che in meno di due mesi dal suo iniziale focolaio in America Centrale ha raggiunto tutti i paesi del mondo. Un accordo internazionale è stato siglato ed è noto come Regolamento Sanitario Internazionale: questo prevede precise azioni che l'OMS da una parte e i vari paesi firmatari dall'altra devono prendere nel caso un nuovo virus influenzale venga identificato e abbia potenziali conseguenze sulla salute globale e sulle società mondiali. Il dovere dell'OMS era quello di prevenire danni ''potenziali'' dal momento che l'esatta dinamica epidemiologica e clinica del nuovo virus non era chiara durante i primi mesi di diffusione epidemica. Un problema a sè è l'incapacità degli stati nazionali di indirizzare la ricerca di base e quella diretta alla produzione di vaccini nel piu' breve tempo possibile di fronte a potenziali minacce alla salute pubblica. Un altro problema è la debolezza degli stessi stati di fronte al management delle grandi compagnie farmaceutiche multinazionali, e della mancanza di volontà di imporre prezzi ''politici'' per i farmaci salva-vita. Il virus H1N1 2009 fino a questo momento ha causato un numero di decessi probabilmente inferiore rispetto alle pandemie del passato, tuttavia l'infezione in certi casi ha prodotto gravissime pneumoniti virali, paragonabili soltanto a quelle riscontrate nei pazienti affetti da altri virus influenzali di origine animale, verso cui poche sono le alternative terapeutiche disponibili e quelle esistenti si basano su tecniche di rianimazione e sostegno delle funzioni vitali costosissime e riservate soltanto ai paesi ricchi. In questa situazione la individuazione di un ceppo vaccinale e la successiva produzione di massa non poteva che essere la scelta migliore per mitigare le possibili conseguenze di una epidemia i cui connotati non potevano essere previsti per le limitazioni conoscitive e scientifiche che ancora oggi gravano sull scelte di salute pubblica.]
    --
    View Original Article

    Comment


    • Re: Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

      Per essere un articolo del Sole24Ore è proprio scritto male.

      P.S. immagino che l'inclusione dell'immagine pubblicitaria non sia voluta.

      Comment


      • Re: Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

        Originally posted by adrianmonksfan View Post
        Per essere un articolo del Sole24Ore è proprio scritto male.

        P.S. immagino che l'inclusione dell'immagine pubblicitaria non sia voluta.
        Mi scuso per aver lasciato lo script della pubblicità che peraltro già appare diffusamente in tutte le tv italiane.

        Il fatto è che l'influenza pandemica è uscita da tempo dall'agenda dell'informazione nel nostro paese nonostante le centinaia di casi di persone in giovane età finite in terapia intensiva.

        Era accaduto anche per le malattie emergenti, come la chikungunya - esplosa in Romagna e il cui trattamento giornalistico fu quanto meno discutibile, e l'influenza aviaria che - al di fuori del sensazionalismo - non appare mai fra le notizie sull'agro-alimentare, viste la ricorrenza negli allevamenti intensivi di ceppi a bassa patogenicità.

        Il West Nile Virus è un altro patogeno emergente presto dimenticato dai media cosiccome la rabbia silvestre ora riapparsa in Triveneto.

        La pandemia influenzale del 2009 è un fatto incontrovertibile da un punto di vista strettamente scientifico e chi pretende di sostenere il contrario rischia di infliggere gravi danni alla già precaria e insufficiente preparazione pandemica dell'Italia e provoca una ulteriore perdita di fiducia nelle autorità sanitarie.

        Non so di preciso quali possano essere le ragioni di questa fanfara antiscientifica, benchè si possa ricollegare ad altre campagne di mistificazione per esempio contro la teoria evoluzionista e in genere scientifica per la reintroduzione di una visione creazionista o comunque strettamente legata alle dottrine religiose e quindi di ottenere una surretizia visibilità politica. (IOH)

        Comment


        • Re: Attenzione: disinformazione in agguato! L’H1N1? Una truffa colossale. Il j’accuse del responsabile sanità del Consiglio d’Europa

          Wodarg un flaming asshole !

          http://scienceblogs.com/effectmeasur...fgang_woda.php

          Comment


          • Re: Influenza A: il Consiglio d'Europa mette sotto accusa Oms e case farmaceutiche

            Benvenuto ''Tetano''.

            Certo che l'affermazione finale del post apparso su Effect Measure esprime bene l'indignazione contro l'attacco all'OMS e alla risposta alla pandemia provocata dal virus di ogirine suina A/H1N1 2009!

            Comment


            • Pandemia H1N1 2009 - NOTIZIE ESTERI

              Contiene notizie, aggiornamenti e informazioni sull'attività pandemica all'estero.

              Comment

              Working...
              X