Announcement

Collapse
No announcement yet.

Pandemia H1N1 2009 - NOTIZIE ESTERI

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

    Nuova influenza, paura in Germania: 7 morti post vaccino
    Nuova influenza, paura in Germania: 7 morti post vaccino

    17 novembre 2009 - 16.06 (Ultima Modifica: 17 novembre 2009)
    BERLINO


    Sale la paura in Germania, dove sette persone sono decedute nelle ultime tre settimane dopo essersi vaccinate al virus della nuova influenza A/H1N1 con l'antidoto Pandemrix (Gsk).

    Tra le vittime, come ha riportato il quotidiano tedesco "Bild", c'è anche un bimbo di 21 mesi che soffriva di una grave cardiopatia congenita. All'indomani della vaccinazione è stato colpito da infarto polmonare ed è deceduto, nonostante fosse sottoposto alla respirazione artificiale.

    Susanne Stoecker, portavoce del Paul Ehrlich Institute (l'istituto federale che si occupa soprattutto di prodotti medicinali biologici), ha provato a rassicurare la popolazione: "Se succede qualcosa dopo la vaccinazione - ha affermato al tabloid tedesco - non significa che questa ne sia necessariamente la causa".

    Stoecker, così come il ministro della Salute, Heike Taubert, ha raccomando il vaccino alle persone gravemente malati e dunque a rischio.

    Per la portavoce, in ogni caso, "al momento attuale i benefici della vaccinazione sono superiori ai rischi".

    Oltre al neonato sono morti una 65enne della Turingia, già malata e che ha subito un attacco di cuore dopo la vaccinazione; un 46enne, dipendente della Bayer, trovato morto in bagno un giorno dopo la vaccinazione. Secondo l'autopsia si è trattato di morte cardiaca improvvisa.

    Quindi un uomo di 55 anni, sempre della Turingia, deceduto a casa per attacco cardiaco sei ore dopo essere stato immunizzato; gli altri decessi riguardano una donna di 92 anni, un 65enne diabetico ed infine un uomo di 66 anni, che soffriva di una malattia respiratoria, vaccinato venerdì e trovato morto lunedì nella sua abitazione in Turingia.
    -
    <cite cite="http://www.romagnaoggi.it/esteri/2009/11/17/143403/">Nuova influenza, paura in Germania: 7 morti post vaccino</cite>

    Comment


    • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

      <table border="0" cellpadding="0" cellspacing="0" width="650"><tbody><tr><td valign="top"><table align="center" bgcolor="#6699cc" border="0" bordercolor="#6699cc" cellpadding="5" cellspacing="0" width="100%"><tbody><tr><td align="left" bgcolor="#2c6095" valign="bottom" width="27%"></td> <td align="left" bgcolor="#2c6095" valign="bottom" width="28%"></td> </tr> </tbody></table> <table bgcolor="#6699cc" border="0" cellpadding="5" cellspacing="0" width="100%"> <tbody><tr> <td>
      Punto di situazione al 18 novembre 2009 (le 11h)
      </td> </tr> </tbody></table> </td></tr><tr> <td height="20" valign="top">
      Francia metropolitana



      Traduzione automatica


      • In settimana 46 (del 9 al 15 novembre 2009), la circolazione del virus A (H1N1) il 2009 continua ad intensificarsi.

      • Il numero di consultazioni per riossidazione ha progredito su tutto il territorio.
      401.000 consultazioni per infezioni respiratorie acute legate alla riossidazione A (H1N1) 2009 ritenute dalla rete dello Grog.

      • All'ospedale, per la stessa settimana, il numero di passaggi alle urgenze progredisce.
      21 nuovi casi gravi in settimana 46, cioè un totale di 245 casi gravi dall'inizio dell'epidemia.

      • Il numero di decessi aumenta.
      ► Al 18 novembre, 16 nuovi decessi legati al virus A (H1N1) 2009 dall'ultimo bollettino, cioè un totale di 48 decessi dall'inizio dell'epidemia di cui 3 senza fattore di rischio conosciuto.

      Territori francesi ultramarins
      • L'attività grippale diminuisce nei Caraibi ed in Guiana. Sull'Isola della Riunione, l'epidemia è terminata e, a Mayotte, l'attività continua ad abbassarsi.
      1 decesso riportato, cioè un totale di 28 decessi dall'inizio dell'epidemia.

      Internazionale
      • L'intensificazione dell'attività grippale continua nell'emisfero del nord.
      573 decessi supplementari (di cui 44% in America settentrionale e 18% in Europa), cioè un totale di 7.065 decessi dall'inizio dell'epidemia.

      </td> </tr> <tr> <td height="20" valign="top"><hr size="1">
      <table border="0" cellpadding="3" cellspacing="3" width="100%"> <tbody><tr> <td colspan="5" class="Style9" height="20" valign="top">>>> Sommaire</td> </tr> <tr> <td class="textNoir" bgcolor="#6633cc" width="27%"></td> <td class="textNoir" width="6%">
      </td> <td class="textNoir" bgcolor="#009900" width="42%"> </td> <td class="textNoir" width="6%">
      </td> <td class="textNoir" bgcolor="#ea408b" width="19%"></td> </tr> <tr> <td colspan="5" class="textNoir"></td> </tr> <tr> <td colspan="5" class="textNoir"> Teletrasmettere il bollettino (formato pdf)
      </td> </tr> <tr> <td colspan="5" class="textNoir"></td></tr></tbody></table></td></tr></tbody></table>

      Comment


      • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

        Influenza H1N1: decesso di una adolescente a Parigi

        Traduzione automatica

        PARIGI - un adolescente di 17 anni, toccata dalla riossidazione pandémique H1N1, è deceduta mercoledì a Parigi, ha indicato giovedì l'assistenza pubblica degli ospedali di Parigi (AP).
        Questa paziente, ospedalizzata nel servizio di réanimation dell'ospedale Armand-mazzo (XIIe) dal 1° novembre, era raggiunta di una patologia associata, precisa il AP in un comunicato.
        (©AFP/19 novembre 2009 11:52)

        Comment


        • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

          <table border="0" cellpadding="0" cellspacing="0" width="650"><tbody><tr><td valign="top"><table align="center" bgcolor="#6699cc" border="0" bordercolor="#6699cc" cellpadding="5" cellspacing="0" width="100%"><tbody><tr><td align="left" bgcolor="#2c6095" valign="bottom" width="27%"></td> <td align="left" bgcolor="#2c6095" valign="bottom" width="28%"></td> </tr> </tbody></table> <table bgcolor="#6699cc" border="0" cellpadding="5" cellspacing="0" width="100%"> <tbody><tr> <td>
          Punto di situazione al 24 novembre 2009 (le 11h)
          </td> </tr> </tbody></table> </td></tr><tr> <td height="20" valign="top">
          Francia metropolitana
          • In settimana 47 (del 16 al 22 novembre 2009), la circolazione del virus A (H1N1) il 2009 si accelera.

          • Il numero di consultazioni per riossidazione clinica in medicina di città ha chiaramente aumentato nell'insieme regioni della Francia metropolitana, ad eccezione dell'Ile-de-France.
          730.000 consultazioni per infezione respiratoria acuta legata alla riossidazione A (H1N1) 2009 ritenute dalla rete dello Grog, cioè un aumento del 72% rispetto alla settimana precedente.

          • All'ospedale, per la stessa settimana, il numero di passaggi alle urgenze progredisce. Il numero di casi gravi aumenta dalla settimana 42.
          43 casi gravi in settimana 47, cioè un totale di 357 casi gravi dall'inizio dell'epidemia.

          • Il numero di decessi aumenta.
          ► Al 24 novembre, 22 nuovi decessi legati al virus A (H1N1) il 2009 è stato segnalato dal bollettino precedente, di cui 14 si sono verificati in settimana 47, cioè un totale di 68 decessi dall'inizio dell'epidemia di cui 6 senza fattore di rischio conosciuto.
          • Il virus A (H1N1) il 2009 rappresenta la quasi-totalità dei virus grippaux isolati quest'ultime settimane.

          • Un primo caso di resistenza oseltamivir (Tamiflu®) è stato individuato in Francia metropolitana. In base ai dati internazionali e dell'aumento della circolazione del virus, questo caso di resistenza non costituisce un evento inatteso.

          Territori francesi ultramarins
          • La diminuzione dell'epidemia segna il passo in Guadalupa ed a Saint- Martin.
          0 decesso riportato in settimana 47, cioè un totale di 28 decessi dall'inizio dell'epidemia.

          Internazionale
          • L'analisi della situazione della riossidazione pandémique mostra un aumento notevole dei decessi in Europa.
          34% d'aumento dei decessi nello spazio economico europeo ed in Svizzera.
          • Nel mondo, 40 paesi hanno iniziato la loro campagna di vaccinazione e più di 65 milioni di persone sono state vaccinate (fonte: OMS).

          </td> </tr> <tr> <td height="20" valign="top"><hr size="1">
          <table border="0" cellpadding="3" cellspacing="3" width="100%"> <tbody><tr> <td colspan="5" class="Style9" height="20" valign="top">>>> Sommaire</td> </tr> <tr> <td class="textNoir" bgcolor="#6633cc" width="27%"></td> <td class="textNoir" width="6%">
          </td> <td class="textNoir" bgcolor="#009900" width="42%"> </td> <td class="textNoir" width="6%">
          </td> <td class="textNoir" bgcolor="#ea408b" width="19%"></td> </tr> <tr> <td colspan="5" class="textNoir"></td> </tr> <tr> <td colspan="5" class="textNoir"> Teletrasmettere il bollettino (formato pdf)
          </td> </tr> <tr> <td colspan="5" class="textNoir"></td></tr></tbody></table></td></tr></tbody></table>

          Comment


          • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

            attacco cardiaco in quasi tutti i decessi!

            dopo il periodo indicato di possibile insurgenza di anafilassi!

            Questo non puo' essere per caso, e siccome tipicamente un paio di ore/giorni dopo, probabilmente neanche senza legami


            ___

            Iron. #72:
            "Sale la paura in Germania, dove sette persone sono decedute nelle ultime tre settimane dopo essersi vaccinate al virus della nuova influenza A/H1N1 con l'antidoto Pandemrix (Gsk).

            Tra le vittime, come ha riportato il quotidiano tedesco "Bild", c'è anche un bimbo di 21 mesi che soffriva di una grave cardiopatia congenita. All'indomani della vaccinazione è stato colpito da infarto polmonare ed è deceduto, nonostante fosse sottoposto alla respirazione artificiale.
            ...
            Oltre al neonato sono morti una 65enne della Turingia, già malata e che ha subito un attacco di cuore dopo la vaccinazione; un 46enne, dipendente della Bayer, trovato morto in bagno un giorno dopo la vaccinazione. Secondo l'autopsia si è trattato di morte cardiaca improvvisa.

            Quindi un uomo di 55 anni, sempre della Turingia, deceduto a casa per attacco cardiaco sei ore dopo essere stato immunizzato; gli altri decessi riguardano una donna di 92 anni, un 65enne diabetico ed infine un uomo di 66 anni, che soffriva di una malattia respiratoria, vaccinato venerdì e trovato morto lunedì nella sua abitazione in Turingia."

            Comment


            • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

              Influenza H1N1, mutazione virus in Francia: due morti - IL MANIFESTO
              17:05 27/11


              Influenza H1N1, mutazione virus in Francia: due morti

              PARIGI (Reuters)


              Le autorità sanitarie francesi hanno segnalato oggi che due persone sono morte in seguito a una mutazione del virus dell'influenza A/H1N1, simile a quella avvenuta in Norvegia.

              L'Istituto di osservazione sanitaria ha precisato in una nota che il fenomeno è stato riscontrato su due pazienti morti, senza alcuna relazione tra loro e ricoverati in due diverse città.

              "Si tratta di una mutazione recentemente segnalata in Norvegia" che "potrebbe accrescere le capacità del virus di colpire le vie respiratorie basse e di colpire il tessuto polmonare", ha spiegato l'Istituto.

              --

              Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

              -
              [Nota del Mod.: Come ha anche segnalato l'OMS in una conferenza stampa con Keiji Fukuda (LINK), il significato clinico-epidemiologico della scoperta della mutazione D222G a carico dell'emagglutinina del virus A/H1N1/2009 pandemico non è ancora chiaro; siccome virus con questa mutazione sono stati isolati in campioni provenienti sia da pazienti con sintomatologia lieve che in quelli con esito fatale, allo stato dei dati a disposizione non si può concludere che la mutazione D222G in HA è responsabile di una maggiore propensione verso un esito non favorevole nei pazienti infettati dalla variante in questione. L'emagglutinina è una subunità di superficie dei virus influenzali e la sua struttura è cruciale sia per come il nostro organismo riconosce i virus e adatta la risposta immunitaria, sia per la capacità dei virus di infettare cellule all'interno delle vie respiratorie: virus contenenti la mutazione D222G paiono piu' propensi ad infettare le cellule delle basse vie, in particolare dei polmoni e meno quelle del rinofaringe, tipicamente l'obiettivo dei virus stagionali. La sorveglianza virologica che è in corso in tutto il mondo farà luce nelle prossime settimane e mesi su come questa variante - assieme ad altre via via identificate - cambierà o altererà la storia naturale della pandemia.]
              -
              <cite cite="http://www.ilmanifesto.it/reuters/agenzia/10039/">IL MANIFESTO</cite>

              Comment


              • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

                INFLUENZA A: BELGIO, DUE BAMBINI NATI CON MALFORMAZIONI CEREBRALI - Adnkronos Esteri
                INFLUENZA A: BELGIO, DUE BAMBINI NATI CON MALFORMAZIONI CEREBRALI

                ultimo aggiornamento: 04 dicembre, ore 18:44
                Bruxelles, 4 dic. (Adnkronos/Aki)


                In Belgio due bambini sono nati con malformazioni cerebrali a causa del virus dell'influenza A.

                A confermare la notizia e' stato il presidente del Gruppo dei ginecologi francofoni, Jean-Pierre Schaaps, alla televisione pubblica belga RTBF.

                Non solo: una donna incinta e' deceduta nel pomeriggio a Bruxelles, all'ospedale di Ixelles, dopo aver contratto il virus H1N1, mentre altre dieci pazienti nello stesso stato sono state o sono tuttora in terapia intensiva sotto stretta osservazione.
                -
                <cite cite="http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.4069899134">INFLUENZA A: BELGIO, DUE BAMBINI NATI CON MALFORMAZIONI CEREBRALI - Adnkronos Esteri</cite>

                Comment


                • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

                  #77:
                  "L'Istituto di osservazione sanitaria ha precisato in una nota che il fenomeno &#232; stato riscontrato su due pazienti morti, senza alcuna relazione tra loro e ricoverati in due diverse citt&#224;.

                  "Si tratta di una mutazione recentemente segnalata in Norvegia" che "potrebbe accrescere le capacit&#224; del virus di colpire le vie respiratorie basse e di colpire il tessuto polmonare", ha spiegato l'Istituto. "


                  ___


                  Sembra che questa mutazione sia ora gia' molto estesa.

                  Siccome il virus portante questa mutazione, puo' allo stesso tempo infettare le vie basse e il rinofaringe, probabilmente e' gia' piu' pericoloso,
                  perche' puo' introdursi facilmente tramite il rinofaringe e' poi', allargarsi fulmineo nei polmoni.
                  Poi' le qualita' individuali del soggetto dettano il decorso, probabilmente.

                  Comment


                  • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

                    Influenza A: Belgio, 14 morti - Mondo - ANSA.it
                    Influenza A: Belgio, 14 morti

                    Tra cui due donne incinte

                    05 dicembre, 20:52
                    (ANSA) - BRUXELLES, 5 DIC


                    Sono quattordici i morti in Belgio per l'influenza A H1N1, tra cui due donne incinte.

                    L'ultimo decesso e' avvenuto a Bruxelles.

                    Si tratta di una donna incinta di 8 mesi, mentre un altro caso e' stato segnalato dall'ospedale di Liegi.

                    Il commissariato del ministero della salute belga che si occupa di monitorare i casi di influenza precisa invece che non avrebbero alcun rapporto con la vaccinazione o con l'influenza A i casi di due bimbi nati con gravi malformazioni cerebrali.
                    -
                    <cite cite="http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2009/12/05/visualizza_new.html_1624104632.html">Influenza A: Belgio, 14 morti - Mondo - ANSA.it</cite>

                    Comment


                    • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, ASIA.

                      Influenza A:in Giappone 100 vittime - Mondo - ANSA.it
                      Influenza A:in Giappone 100 vittime

                      Quasi undici milioni di persone hanno contratto il virus

                      07 dicembre, 13:14
                      (ANSA) - TOKYO, 7 DIC


                      E' salito a quota 100 in Giappone il bilancio delle vittime legate all'influenza A, dopo il decesso di un anziano di 74 anni.

                      Secondo le ultime stime diffuse dall'Istituto nazionale per le malattie infettive, aggiornato alla fine di novembre, i casi complessivi di persone curate dopo aver contratto il virus influenzale ammontano a 10,75 milioni di unita', la maggior parte dei quali si ritiene appartenere al ceppo H1N1.
                      -
                      <cite cite="http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2009/12/07/visualizza_new.html_1644240369.html">Influenza A:in Giappone 100 vittime - Mondo - ANSA.it</cite>

                      Comment


                      • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

                        Influenza A: Turchia, 296 vittime - Mondo - ANSA.it
                        Influenza A: Turchia, 296 vittime

                        Altre 347 persone sono in cura in diversi ospedali del Paese

                        07 dicembre, 17:50
                        (ANSA) - ANKARA, 7 DIC


                        Sono 296 le vittime dell'influenza A in Turchia dal 24/10 a oggi.

                        Lo riferisce l'agenzia Anadolu citando fonti del ministero della Sanita'.

                        Attualmente sono 347 le persone in cura in diversi ospedali del Paese perche' affette dal virus H1N1 e, di queste, 113 sono ricoverate in terapia intensiva.

                        Intanto da oggi in tutto il Paese e' cominciata la vaccinazione di tutte le donne in stato interessante.
                        -
                        <cite cite="http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2009/12/07/visualizza_new.html_1644272240.html">Influenza A: Turchia, 296 vittime - Mondo - ANSA.it</cite>

                        Comment


                        • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

                          191 decessi legati alla riossidazione A (H1N1) in Francia metropolitana

                          traduzione automatica


                          Il virus della riossidazione A (H1N1) ha causato 191 decessi in Francia metropolitana dall'inizio dell'epidemia, di cui quindici dal 23 dicembre, secondo le cifre dell'istituto di vigilia sanitaria (InVS).
                          InVS registra 50 nuovi casi gravi di riossidazione A (H1N1) dal suo bollettino precedente del 23 dicembre.
                          Riassumendo, dall'inizio dell'epidemia, 985 casi gravi sono stati ospedalizzati in metropoli. Fra queste persone, 209 sono sempre in réanimation o unità di cure intensive, precisano l'istituto in un comunicato.
                          Il ritmo delle vaccinazioni contro la riossidazione A (H1N1) ha molto chiaramente rallentato in Francia durante la settimana di Natale, con circa 250.000 persone vaccinate contro una frequenza di circa uno milione di vaccinazioni settimanali le prime tre settimane di dicembre, ha annunciato lunedì il ministero dell'interno.
                          Sophie Louet

                          Comment


                          • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, EUROPA.

                            H1N1, in Romania la morte di un attore spinge gente a vaccinarsi - IL MANIFESTO
                            17:25 09/01

                            H1N1, in Romania la morte di un attore spinge gente a vaccinarsi

                            BUCAREST (Reuters)


                            Migliaia di romeni si sono messi in fila oggi davanti a un ospedale di Bucarest per farsi vaccinare contro l'influenza, spinti dalla morte di un attore televisivo.

                            "Doveva morire una star per far sì che i romeni si identificassero con la vittima e capissero che sono a rischio se non sono vaccinati", ha detto il direttore dell'ospedale, Adrian Streinu-Cercel, alla televisione privata Realitatea TV.

                            Toni Tecuceanu, 37 anni, noto per le sue interpretazioni satiriche in spettacoli televisivi, è morto martedì dopo complicazioni polmonari legate all'influenza H1N1.

                            "E' una sorta di isteria", ha commentato la psicologa Florin Tudose.

                            La Romania, col numero record di 6.061 casi di infezioni e 82 morti, l'anno scorso ha avviato una campagna di vaccinazione di massa ma meno dell'1% dei suoi 22 milioni di abitanti sono stati vaccinati. In genere, infatti, la gente è riluttante all'idea del vaccino, data la scarsa qualità delle infrastrutture sanitarie.

                            --

                            Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
                            -
                            <cite cite="http://www.ilmanifesto.it/reuters/agenzia/11424/">IL MANIFESTO</cite>

                            Comment


                            • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, ALTRI PAESI.

                              Influenza A: in Egitto altri 8 decessi (Xinhua, editato)
                              Influenza A/H1N1: Altri otto decessi in Egitto

                              www.chinaview.cn 2010-01-11 07:42:08
                              IL CAIRO, 10 gennaio (Xinhua)
                              [N.d.M.: Attenzione! Traduzione automatica con Google. Alcuni errori potrebbero essere presenti nel testo. Editato.]


                              L'Egitto domenica ha rgistrato otto casi fatali addizionali di influenza A/H1N1, portando il bilancio delle vittime, a livello nazionale, a 195, secondo le dichiarazioni del ministero della Salute in un comunicato.

                              I casi di morte si riferiscono a residenti dei governatorati di Giza, Beheira, Port Said, Alessandria, Beni Suef, Il Cairo e Qalyubiya, rispettivamente, secondo quanto riporta il comunicato, senza fornire ulteriori dettagli.

                              Fino ad ora, l'Egitto ha registrato più di 14.000 casi di influenza A/H1N1 pandemica, secondo il ministero della Salute.

                              L'Egitto ha confermato il suo primo caso fatale di influenza A/H1N1 il 19 luglio. Si trattava di una donna egiziana di 28 anni, che era tornata dall'Arabia Saudita dopo un pellegrinaggio alla Mecca,

                              Editor: Anne Tang
                              -
                              <cite cite="http://news.xinhuanet.com/english/2010-01/11/content_12787492.htm">(LINK al testo originale)</cite>

                              Comment


                              • Re: Pandemia H1N1 2009: Aggiornamenti estero, AMERICA MERIDIONALE.

                                Brasile. Bambino è ricoverato in ospedale con febbre, sospetta influenza suina in Sao Jose do Rio Preto, a São Paulo - O Globo
                                [Attenzione! Traduzione automatica con Google. Il testo può contenere errori. Editato. N.d.M.]

                                Bambino ricoverato in ospedale con febbre, sospetta influenza suina in Sao Jose do Rio Preto, a São Paulo

                                Pubblicato il 13/01/2010 a 07h09m
                                SAO PAULO


                                Un bambino di soli tre mesi, un residente di Ibirá è stato ricoverato al reparto pediatrico dell'Hospital de Base a São José do Rio Preto, città a 451 km dalla capitale dello stato, con sospetta influenza suina.

                                Secondo i medici, il suo stato di salute è grave.

                                Il bambino è in isolamento, sedato e intubato.

                                Nel 2009, a Sao Jose do Rio Preto tra gli abitanti della città e di altri comuni sono stati registrati 166 casi di influenza suina, e 14 persone sono morte.
                                -
                                <cite cite="http://oglobo.globo.com/cidades/sp/mat/2010/01/13/bebe-internado-com-suspeita-de-gripe-suina-em-sao-jose-do-rio-preto-em-sp-915516289.asp">Bambino è ricoverato in ospedale con febbre sospetta influenza aviaria in Sao Jose do Rio Preto, a São Paulo - O Globo</cite>

                                Comment

                                Working...
                                X