Announcement

Collapse
No announcement yet.

Casi gravi di influenza nella stagione 2018-19: 680 casi gravi e 155 decessi

Collapse
X
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Casi gravi di influenza nella stagione 2018-19: 680 casi gravi e 155 decessi

    Nella 1a settimana del 2019 sono stati segnalati 41 casi gravi da influenza confermata di cui 5 deceduti.




    Mortalità




    durante la 49a settimana del 2018 la mortalità è stata superiore al dato atteso, con una media giornaliera di 213 decessi rispetto ai 201 attesi.





    Il virus H1N1 sta circolando a bassi livelli, ma già si vedono i suoi effetti nelle persone di età inferiore a 65. Nelle prossime settimane c'è da aspettarsi un significativo aumento di casi gravi e, purtroppo, di decessi

    Le persone di età compresa tra i 30 ed i 65,anni, in particolare se hanno fattori di rischio ( cardiopatie, diabete, tumori,ecc) sono ancora tempo per vaccinarsi!!




    http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews
    Last edited by tetano; March 7th, 2019, 07:19 AM.

  • #2
    FluNews: settimana n.2

    Casi gravi: Nella 2a settimana del 2019 sono stati segnalati 63 casi gravi da influenza confermata di cui 15 deceduti.
    Mortalità: durante la 1a settimana del 2019 la mortalità è stata inferiore al dato atteso, con una media giornaliera di 235 decessi rispetto ai 255 attesi.
    InfluNet-Vir: durante la settimana 02/2019 di sorveglianza virologica, si osserva un ulteriore incremento dei campioni positivi all’influenza. Tra questi, i virus di tipo A sono largamente dominanti (99%) sui virus B. In particolare, si registra una co-circolazione di virus influenzali A(H1N1)pdm09 e A(H3N2), con prevalenza di A(H1N1)pdm09.

    http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews

    Comment


    • #3
      FluNews, settimana n.3

      Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 125 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 23 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 16 Regioni e Province autonome.
      Il 57% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 62 anni (range: 0-91 anni); il 77% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 67 anni (range: 48-91 anni) e il 91% dei decessi si è verificato in soggetti d età pari o superiore a 50 anni.
      Nell’80% dei casi gravi e nell’83% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc) e l'83% dei casi risulta non vaccinato. Tre casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.
      In 87 casi (71%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 16 (13%) il virus A(H3N2) e in 20 (16%) il virus A/non sottotipizzato.
      Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 8 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 91 sono stati intubati.
      Mortalità: durante la seconda settimana del 2019 la mortalità è stata inferiore al dato atteso, con una media giornaliera di 244 decessi rispetto ai 262 attesi.


      http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#casi

      Comment


      • #4
        FluNews: settimana n.4, 192 casi gravi e 39 decessi

        Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 192 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 39 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 17 Regioni e Province autonome.
        Il 60% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 60 anni (range: 0-91 anni); il 75% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 68 anni (range: 6-91 anni) e il 92% dei decessi si è verificato in soggetti d’età pari o superiore a 50 anni.
        Nel 77% dei casi gravi e nell’82% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc.) e l'84% dei casi risulta non vaccinato. Quattro casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.
        In 131 casi (68%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 22 (11%) il virus A(H3N2) e in 39 (20%) il virus A/non sottotipizzato.
        Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 11 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 141 sono stati intubati.
        Durante la terza settimana del 2019 la mortalità è stata in linea con il dato atteso, con una media giornaliera di 258 decessi rispetto ai 253 attesi.

        http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#evidenza

        Comment


        • #5
          FluNews: settimana n. 5

          Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 282 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 52 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 17 Regioni e Province autonome.
          Il 61% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 61 anni (range: 0-91 anni); il 76% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 69 anni (range: 6-91 anni) e il 91% dei decessi si è verificato in soggetti d’età pari o superiore a 50 anni.
          Nell’80% dei casi gravi e nell’85% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc.) e l'83% dei casi risulta non vaccinato. Quattro casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.
          In 198 casi (70%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 27 (10%) il virus A(H3N2) e in 58 (20%) il virus A/non sottotipizzato.
          Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 19 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 208 sono stati intubati.
          Durante la quarta settimana del 2019 la mortalità è stata in linea con il dato atteso, con una media giornaliera di 249 decessi rispetto ai 247 attesi.

          http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#evidenza

          Comment


          • #6
            FluNews: settimana n. 6







            Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 431 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 78 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 19 Regioni e Province autonome.

            Il 61% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 61 anni (range: 0-91 anni); il 75% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 68 anni (range: 6-91 anni) e il 86% dei decessi si è verificato in soggetti d’età pari o superiore a 50 anni.

            Nell’82% dei casi gravi e nell’85% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc.) e l'82% dei casi risulta non vaccinato. Sette casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.

            In 286 casi (70%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 39 (9%) il virus A(H3N2) e in 85 (21%) il virus A/non sottotipizzato. In un solo caso è stato isolato il virus di tipo B.

            Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 24 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 310 sono stati intubati.



            Durante la quinta settimana del 2019 la mortalità è stata in linea con il dato atteso, con una media giornaliera di 241 decessi rispetto ai 247 attesi.



            http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#evidenza


            Comment


            • #7
              FluNews: settimana n. 7

              Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 516 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 95 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 19 Regioni e Province autonome.
              Il 62% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 61 anni (range: 0-91 anni); il 91% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 69 anni (range: 6-91 anni) e il 90% dei decessi si è verificato in soggetti d’età pari o superiore a 50 anni.
              Nell’82% dei casi gravi e nell’87% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc.) e l'83% dei casi risulta non vaccinato. Sette casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.
              In 344 casi (69%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 52 (11%) il virus A(H3N2) e in 99 (20%) il virus A/non sottotipizzato. In un solo caso è stato isolato il virus di tipo B.
              Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 29 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 376 sono stati intubati.
              Durante la sesta settimana del 2019 la mortalità è stata in linea con il dato atteso, con una media giornaliera di 246 decessi rispetto ai 249 attesi.

              http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#evidenza

              Comment


              • #8
                FluNews: settimana n.8

                Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 582 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 106 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 19 Regioni e Province autonome.
                Il 63% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 61 anni (range: 0-91 anni); il 76% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 68 anni (range: 1-91 anni) e il 88% dei decessi si è verificato in soggetti d’età pari o superiore a 50 anni.
                Nell’82% dei casi gravi e nell’89% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc.) e l'83% dei casi risulta non vaccinato. Sette casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.
                In 396 casi (70%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 59 (11%) il virus A(H3N2) e in 106 (19%) il virus A/non sottotipizzato. In un solo caso è stato isolato il virus di tipo B.
                Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 34 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 438 sono stati intubati.
                Durante la settima settimana del 2019 la mortalità è stata in linea con il dato atteso, con una media giornaliera di 238 decessi rispetto ai 247 attesi.

                http://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#evidenza

                Comment


                • #9
                  FluNews: settimana n.9
                  • Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 611 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 116 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 19 Regioni e Province autonome.
                  • Il 63% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 61 anni (range: 0-91 anni); il 76% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 68 anni (range: 1-91 anni) e il 88% dei decessi si è verificato in soggetti d’età pari o superiore a 50 anni.
                  • Nell’83% dei casi gravi e nell’89% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc.) e l'83% dei casi risulta non vaccinato. Otto casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.
                  • In 410 casi (70%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 72 (12%) il virus A(H3N2) e in 108 (18%) il virus A/non sottotipizzato. In un solo caso è stato isolato il virus di tipo B.
                  • Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 36 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 460 sono stati intubati.
                  • Durante l'ottava settimana del 2019 la mortalità è stata in linea con il dato atteso, con una media giornaliera di 235 decessi rispetto ai 237 attesi.



                  https://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#evidenza

                  Comment


                  • #10
                    FluNews: settimana n.10 - 680 casi gravi e 155 decessi
                    • Il 63% dei casi gravi è di sesso maschile e l’età mediana è pari a 62 anni (range: 0-102 anni); il 78% dei casi si è verificato in soggetti di età pari o superiore a 50 anni. Tra i deceduti l’età mediana è pari a 67 anni (range: 1-91 anni) e il 88% dei decessi si è verificato in soggetti d’età pari o superiore a 50 anni.
                    • Nell’83% dei casi gravi e nell’89% dei deceduti era presente almeno una condizione di rischio preesistente (diabete, tumori, malattie cardiovascolari, malattie respiratorie croniche, obesità, ecc.) e l'82% dei casi risulta non vaccinato. Otto casi gravi si sono verificati in donne in stato di gravidanza.
                    • In 455 casi (69%) è stato isolato il virus A/H1N1pdm09, in 82 (13%) il virus A(H3N2) e in 119 (18%) il virus A/non sottotipizzato. In un solo caso è stato isolato il virus di tipo B.
                    • Tutti i casi sono stati ricoverati in una Unità di Terapia Intensiva e/o subintensiva, 37 hanno necessitato del supporto Ecmo (Ossigenazione extracorporea a membrana) e 506 sono stati intubati.
                    • Dall’inizio della sorveglianza (ottobre 2018) sono stati segnalati 680 casi gravi di influenza confermata in soggetti con diagnosi di Sari (Severe Acute Respiratory Infection-gravi infezioni respiratorie acute) e/o Ards (Acute respiratory distress syndrome-sindromi da distress respiratorio acuto) ricoverati in terapia intensiva, 155 dei quali sono deceduti. I casi sono stati segnalati, fin ora, da 19 Regioni e Province autonome.
                    Durante la nona settimana del 2019 la mortalità è stata superiore al dato atteso, con una media giornaliera di 245 decessi rispetto ai 231 attesi.


                    https://www.epicentro.iss.it/influenza/flunews#evidenza

                    Comment

                    Working...
                    X